Lapo Elkann, eccesso di velocità in Ferrari: aveva della cocaina

Guai per Lapo Elkann: cocaina a bordo della sua Ferrari, con la quale aveva infranto i limiti consentiti. Il rampollo FIAT fermato dalle autorità.

Lapo Elkann cocaina
Eccesso di velocità Lapo Elkann cocaina Foto dal web

Guai per Lapo Elkann, che sarebbe stato trovato in possesso di cocaina in Liguria. La vicenda non è proprio recentissima e sarebbe accaduta lo scorso 12 settembre. Il 43enne figlio di Alain Elkann e di Margherita Agnelli, cugino del presidente della Juventus, Andrea Agnelli, sarebbe stato fermato per due volte nel giro di qualche minuto sulla strada che collega Portofino a Santa Margherita Ligure, ad appena 10 chilometri di distanza tra uno stop all’altro.

Leggi anche –> Morte Maradona, Lapo Elkann: “Eri un vero amico, mi manchi già”

Nella prima circostanza, come riferito da ‘Il Fatto Quotidiano’, la polizia gli avrebbe intimato l’alt ad un posto di blocco per eccesso di velocità superato a bordo della sua roboante Ferrari. E subito dopo un altro fermo delle autorità lo avrebbe sottoposto a controllo, trovando poco meno di 4 grammi di cocaina nel potente veicolo. ‘Il Fatto Quotidiano’ parla anche di inchiesta aperta a seguito di ciò, con la Procura di Genova a presiedere le indagini.

Leggi anche –> Lapo Elkann, chi è: età, foto, lavoro, vita privata del rampollo di casa Agnelli

Lapo Elkann cocaina, il pm ha chiesto l’archiviazione

La vicenda Lapo Elkann cocaina vedrebbe coinvolto anche un amico del nipote dell’Avvocato Gianni Agnelli. Questa persona si trovava in auto con Lapo. Entrambi sarebbero indagati per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. Ma il pm incaricato avrebbe chiesto l’archiviazione in quanto la quantità trovata sarebbe da ascrivere al solo uso personale.

Se vuoi conoscere tutte le notizie in tempo reale CLICCA QUI

Leggi anche –> Lapo Elkann, chi è la madre Margherita Agnelli: età, foto, storia

L’archiviazione farebbe si che Lapo Elkann venga segnalato come tossicodipendente al Servizio per le tossicodipendenze. Lui ha già qualche precedente legato alla sua dipendenza da droga, con un ricovero per overdose risalente al 2005. In un’altra circostanza, sempre risalente ad anni fa, venne fermato a Capri per avere ribaltato una 500 mentre era in stato di visibile alterazione psicofisica. E Lapo per primo aveva criticato più volte questa sua condotta.