Allerta maltempo, Italia nella morsa del gelo: a rischio anche Natale

L’inverno è prossimo e l’Italia è sotto scacco del maltempo: le previsioni indicano il rischio di fenomeni atmosferici estremi anche a Natale.

(getty Images)

Dopo un inizio caldo e confortante, l’autunno italiano ha subito una virata verso il freddo ed il maltempo. Fenomeni atmosferici intensi si sono verificati già alla fine di novembre e questo inizio dicembre non si è discostato da questo trend. Ieri, giorno della festa dell’immacolata, il Paese è stato stretto dalla morsa del freddo e colpito in vari punti da fenomeni atmosferici intensi.

In Sicilia, ad esempio, la pioggia ed il vento hanno causato danni alle strade e reso difficoltosa la circolazione dei mezzi. Le Regioni del settentrione sono state ricoperte dalla neve, mentre quelle del centro-sud inondate da violenti nubifragi. Venezia, infine, è stata ricoperta per intero di acqua. A Modena la rottura dell’argine da parte del fiume Panaro ha costretto all’evacuazione di 400 persone. A Napoli il vento ha soffiato in maniera furiosa causando mareggiate che hanno complicato i collegamenti con le isole del Golfo e costretto il sindaco a far rinviare i festeggiamenti e le celebrazioni per il giorno festivo.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Maltempo: a rischio anche le festività natalizie

Le immagini di questi giorni portano alla memoria i disastri verificatisi negli ultimi anni a causa di fenomeni atmosferici di intensità anomale per la zona in cui si verificano. Gli esperti sottolineano come il cambiamento climatico sia causato direttamente dall’inquinamento atmosferico, motivo per cui tutte le Nazioni del mondo dovrebbero impegnarsi a ridurre le emissioni per evitare ulteriori peggioramenti.

Leggi anche ->Maltempo, continua l’emergenza: 3mila interventi dei Vigili del Fuoco

Quanto successo in questi giorni potrebbe verificarsi anche nelle prossime settimane. Gli esperti di Meteo.it, hanno spiegato che una seconda ondata di gelo e maltempo dovrebbe giungere proprio in prossimità delle festività natalizie e in concomitanza con l’arrivo ufficiale dell’inverno: “La seconda metà di dicembre potrebbe regalarci un’ondata di gelo piuttosto intensa proprio in prossimità delle feste”.

Leggi anche ->Maltempo Sardegna: morti e dispersi, situazione gravissima