Alberto Matano, confessione in tv: “Ecco a cosa rinuncio”

Alberto Matano lancia un messaggio importante dallo studio de La vita in diretta in vista delle prossime festività natalizie: “Vi prego…”. 

Ora che questo difficilissimo 2020 sta per chiudersi e il vaccino contro il Coronavirus è a portata di mano, bisogna stringere i denti e correre dritti verso il traguardo senza distrazioni né cedimenti. E’ questo il messaggio lanciato con cadenza ormai quasi giornaliera da Alberto Matano nello studio de La vita in diretta. Nella puntata di oggi, in particolare, il conduttore, dopo aver informato i telespettatori che i primi a sperimentare il vaccino saranno gli inglesi (seguiti a ruota dagli statunitensi), si è sentito in dovere di lanciare un accorato appello.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

L’appello di Alberto Matano ai suoi telespettatori

In attesa del vaccino, cosa dobbiamo fare? “Il distanziamento, vi prego, è molto importante” ha ribadito per l’ennesima volta Alberto Matano, sollecitando tutti – a partire dai telespettatori di Rai1 – a una maggiore attenzione. Già, perché soprattutto nel corso delle prossime feste sicurezza vorrà dire serenità. Ma non è tutto.

Leggi anche –> Alberto Matano furibondo: stacca all’improvviso il collegamento in diretta

Leggi anche –> Alberto Matano, ancora guai con una collega: fingono, ma si odiano

Leggi anche –> Alberto Matano dice basta, il messaggio del conduttore sui social

Dopo aver lanciato il suo appello, Alberto Matano si è lasciato andare a un piccolo sfogo: “Sento persone che vogliono pensare al cenone di Capodanno, dove andare, prendere dei casali”. Nulla di più sbagliato: “Dobbiamo stare molto tranquilli questa volta”, ha ammonito. E dopo aver chiesto ai telespettatori questo ultimo sforzo, il conduttore ha confessato le privazioni alle quali si sottoporrà lui stesso nelle prossime settimane: “Io per primo – ha annunciato – sarò distante dagli affetti più cari”. Non resta che seguire il suo esempio…

EDS