Pierpaolo Pretelli, perché è famoso: cosa faceva prima del GFVip

Pierpaolo Pretelli è un personaggio televisivo italiano da anni al centro del gossip. Ecco come si è fatto conoscere dal grande pubblico.  

Pierpaolo Pretelli è noto per essere stato il primo Velino di Striscia La Notizia insieme a Elia Fongaro. Poi si è fatto conoscere come corteggiatore di Uomini e Donne. E ora sta facendo parlare di sé quale concorrente del Grande Fratello VIP. Nel frattempo è finito su tutti i rotocalchi per la sua storia con Ariadna Romero, con la quale ha avuto il figlio Leonardo, salvo poi infatuarsi di Elisabetta Gregoraci, prima che Selvaggia Roma scombinasse i giochi nella Casa.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI!

Tutto sul passato di Pierpaolo Pretelli

Durante gli studi universitari Pierpaolo Pretelli ha lavorato in discoteca come cameriere, bagnino e ballerino, comparendo anche nel programma “I Migliori anni”. Nel 2013 è stato scelto come primo “velino” della storia di Striscia La Notizia, insieme all’ex concorrente del GF Vip 2018, Elia Fongaro. Nel 2018 è stato invece uno dei single tentatori nel programma Temptation Island Vip, condotto da Simona Ventura.

Leggi anche –> Pierpaolo Petrelli, chi è il concorrente del GFVip: età, curiosità e carriera

Leggi anche –> Pierpaolo Petrelli scrive una lettera al figlio: “Lui per me è tutto” 

Sempre nel 2018 Pierpaolo Pretelli ha partecipato a Uomini e Donne come corteggiatore di Teresa Langella, lei pure volto noto di Temptation Island. E in seguito è stato ospite fisso in alcuni programmi d’intrattenimento pomeridiani, a partire dai salotti di Barbara D’Urso. Il 2 agosto 2020 Pretelli ha pubblicato anche un singolo musicale con la cantante Giorgina, intitolato Rondine. Da settembre 2020, come detto, è un concorrente ufficiale della casa del Grande Fratello Vip5. Il resto è cronaca mondana.

Leggi anche –> GF Vip, Elisabetta Gregoraci e Pierpaolo Petrelli: “La mia posizione preferita”

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Pierpaolo (@pierpaolopretelliofficial)

EDS