Pensioni gennaio 2021: possibili date per banche e posta

Le pensioni di dicembre sono state tutte consegnate, vediamo quale potrebbe essere il calendario di quelle di gennaio 2021.

Seguendo lo schema in vigore da marzo 2020, le pensioni di questo mese, per quanto riguarda i beneficiari che le ritirano alle Poste, sono state anticipate agli ultimi giorni di novembre. Questa modifica si è resa necessaria a causa dell’emergenza Covid e dunque alla relativa esigenza di non creare assembramenti agli sportelli postali. Sebbene oggi ci sia la possibilità di ricevere la pensione tramite bonifico, infatti, molti pensionati preferiscono ritirare l’intera somma agli uffici postali.

Leggi anche ->Pensioni insegnanti e personale ata: il termine per presentare la domanda

Al fine di evitare le lunghe code che si formano normalmente il giorno della consegna delle pensioni (solitamente il primo giorno del mese), l’Inps ha suddiviso i pagamenti in ordina alfabetico. I pensionati dunque si sono recati alla posta nel giorno designato ed hanno comunque ricevuto tutti la pensione entro il secondo giorno del mese. Il mese prossimo la suddivisione in ordine alfabetico verrà mantenuta?

Leggi anche ->Pensioni donne: la Manovra 2021 non cancella le diseguaglianze con gli uomini

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Pensioni gennaio 2021, il possibile calendario

Visto che lo stato d’emergenza termina il 31 gennaio 2021 e che il Dpcm in arrivo confermerà la suddivisione in zone di rischio, è probabile che venga confermata la suddivisione in giorni per il ritiro delle pensioni alle poste. Come fatto nei mesi precedenti, dunque, è probabile che il primo giorno di ritiro sia il lunedì della settimana in cui si giungerà al nuovo anno. Con ogni probabilità chi ha il cognome che inizia per A e B potrà ritirare l’assegno giorno 28 dicembre e gli ultimi potranno farlo entro giovedì 31 dicembre.

C’è anche la possibilità che si decida di suddividere in 5 giorni, in tal caso chi ha cognomi da S a Z dovranno attendere fino al 4 gennaio. Quella d’altronde è la data in cui arriveranno i bonifici bancari per chi ha scelto la canalizzazione della pensione in banca o alla stessa posta. Venerdì 1, infatti, è festivo per tutti, mentre 2 e 3 sono sabato e domenica.