Maria Teresa Ruta, la rivelazione del marito: “Mi ha sconvolto la vita”

Il compagno di Maria Teresa Ruta ha rivelato di aver scritto una canzone su di lei dopo aver ascoltato il racconto della violenza subita.

In questi mesi di permanenza al Grande Fratello Vip di Maria Teresa Ruta si è parlato molto del suo rapporto con la figlia Guenda, anche lei concorrente del reality, e di quello andato male con l’ex marito Amedeo Goria. Ci sono anche stati dei confronti diretti tra la conduttrice, il giornalista e la figlia. Alla fine Guenda ha perdonato le parole del padre e tutto si è risolto per il meglio. Di recente però Maria Teresa ha raccontato un episodio della sua vita che ha lasciato tutti a bocca aperta: ha svelato che da giovane è stata aggredita da due uomini alle spalle.

Leggi anche ->Grande Fratello, Maria Teresa Ruta contro l’ex Amedeo Goria: “Lo querelo”

Una confessione che ha lasciato senza parole e commosso anche il suo attuale compagno, Roberto Zappulla, il quale in una recente intervista concessa al settimanale Nuovo ha dichiarato: “Conoscevo l’episodio, ma quando ho visto i suoi occhi in tv è stato come se me lo stesse raccontando per la prima volta. Mi ha dato l’ispirazione per il brano ‘Lividi‘, dedicato a Maria Teresa ma anche a tutte le donne che ogni giorno sono vittime di violenti”.

Leggi anche ->GF Vip, lite furiosa tra Maria Teresa Ruta e Stefania Orlando

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Maria Teresa Ruta, Roberto Zappulla: “Mi ha sconvolto la vita”

Roberto ha successivamente raccontato il loro primo incontro, avvenuto dopo averla scritturata per un programma che stava scrivendo. Tra loro è stato un colpo di fulmine, già il primo giorno avevano capito di provare un’attrazione reciproca e a cui era difficile resistere. Il primo bacio è arrivato poco dopo, ma la relazione sarebbe potuta anche naufragare per paura da parte di Roberto: “Dopo esserci scambiati il primo bacio, però, mi sono presentato al suo albergo e le ho chiesto di scendere. Quando l’ho vista non sono sceso, ho messo la prima e sono scappato. Ho guidato senza meta per almeno 40 chilometri assorto nei miei pensieri”.

Zappulla successivamente spiega il motivo della paura provata in quel momento: “Avevo tanta paura di lei perché sapevo che mi avrebbe sconvolto la vita. Prima di incontrarla non ero mai stato innamorato. Maria Teresa è stata la prima donna che mi ha emozionato e per la quale ho provato un sentimento vero”.