Diego Maradona, le parole di Pelè: “Non è migliore di nessuno”

Da sempre contrapposto per talento a Diego Maradona, Pelè ha voluto esprimere il suo giudizio definitivo sull’amico-rivale.

E’ vezzo dell’essere umano comparare qualsiasi cosa, trovare un termine di paragone per associare qualcosa di inspiegabile ad una categoria nota. Non si tratta di volontà di denigrare o di sminuire qualcosa o qualcuno, ma di un meccanismo inconscio che ci permette di andare per associazioni e comprendere meglio il reale.  Per poter categorizzare, però, c’è bisogno di porre un metro di paragone.

Leggi anche ->Maradona, Diego Junior: “Un dolore immenso dirsi addio così”

Ovviamente questa abitudine è stata trasposta nel mondo del calcio, dove ogni epoca vede un calciatore divenire metro di paragone. Ai giorni nostri i giovani calciatori si vedono paragonare principalmente a Leo Messi, ma ci sono anche quelli che vengono messi a paragone con altri grandi del calcio moderno, come Cristiano Ronaldo e Zlatan Ibrahimovic. Anche i metri di paragone di oggi hanno dei metri di paragone a cui essere associati. Lo sa bene Messi che per tutta la carriera è stato messo a confronto con Diego Maradona, perdendo nettamente il duello per popolarità e risultati con la nazionale albiceleste.

Leggi anche ->Maradona allontanava i dottori? Morto senza assistenza, poteva essere salvato

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Le parole di Pele su Diego Maradona

Anche Diego Maradona ad inizio carriera è stato paragonato ai grandi del calcio argentino del passato. Si diceva di lui che fosse il nuovo Di Stefano o il nuovo Omar Sivori. Quando ha segnato la storia, però, nessuno a più osato metterlo a paragone con i suoi illustri predecessori, da quel momento Diego è stato il più grande d’Argentina e del mondo. Ma un paragone non lo ha mai abbandonato, quello con il più grande della nazione calcisticamente rivale (il Brasile): Pelè.

Proprio Edson Arantes do Nascimiento, in queste ore ha voluto porre fine una volta per tutte all’eterna domanda: chi è stato il più forte tra Pelè e Maradona? Parlando dell’amico, rivale solo per i giornali ed i commentatori al bar, Pelè ha dichiarato: “Oggi so che il mondo sarebbe molto migliore se potessimo confrontarci di meno e iniziare ad ammirarci di più. Quindi, voglio dire che sei incomparabile“. Insomma Maradona era unico, compararlo con qualcun altro è solo un modo per cercare di definire l’indefinibile, qualcuno che era talmente diverso dagli altri da non poter essere categorizzato.