Pranzo di nozze a Pavia finisce malissimo: 34 invitati, 21 contagiati

L’emergenza Coronavirus non intende arrestarsi in Italia. Ancora un focolaio per un pranzo di nozze: è successo a Pavia con 21 contagiati su 34 invitati

pranzo nozze

Ancora un caso di focolaio durante un pranzo di nozze. Sono stati riscontrati 21 positivi su 34 invitati. Come svelato dall’edizione de “Il Corriere della Sera” Maicol Andrea Rossi, tirocinante della scuola di specializzazione in Igiene e medicina preventiva, ha svelato: “Tutto è successo in pochi giorni. Questo dimostra quanto sia pericolosa la convivialità”. Così il 62% ha avuto sintomi da Covid-19 visto che sono espositi al virus.  Ad inizio ottobre a Pavia è avvenuto proprio tutto questo: i due nuovi coniugi avevano anche diminuito la lista degli invitati. Dopo i festeggiamenti di quella giornata una persona mostra i sintomi con febbre e tosse: al tampone risulta positivo al Covid-19. L’Asl di Vercelli apre così l’indagine epidemiologica contattando tutti gli invitati.

Leggi anche –> Vaccino Covid-19: Pfizer chiede all’Europa un’autorizzazione d’emergenza

Leggi anche –> Muore Vincenzo a 11 anni per un raro tumore: peggiorato dopo il Covid

Pranzo di nozze a Pavia, una catena di contagi

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Subito dopo così, circa la metà degli invitati, inizia ad avere febbre, tosse, perdita di gusto e olfatto, dolori gastrointestinali. Ai tamponi risultano positivi ben 21 persone, tra i quali anche marito e moglie. Infine, a loro volta queste ventuno persone contagiano 13 familiari, tra cui anche un bambino a scuola che, da asintomatico, contagia anche due compagni di classe con la classe che viene in quarantena.

pranzo Nozze