Lutto nel calcio: Mohamed Abarhoun morto di cancro

Nuovo lutto nel calcio: il difensore della nazionale del Marocco, Mohamed Abarhoun morto di cancro a soli 31 anni.

(Matthew Lewis/Getty Images)

Ancora un tremendo lutto nel calcio africano dopo la morte di Papa Bouba Diop, ex calciatore del Senegal e tra i protagonisti indiscussi della fantastica cavalcata della sua nazionale quasi 20 anni fa in Coppa del Mondo. L’ex difensore del Rizespor e del Marocco Mohamed Abarhoun è morto all’età di 31 anni a causa di un cancro allo stomaco.

Leggi anche –> Clamoroso Maradona, richiesta la riesumazione della salma

Abarhoun ha giocato per il Rizespor nella Super Lig turca fino a febbraio 2020 quando gli è stato diagnosticato il gravissimo male che ha improvvisamente posto fine alla sua carriera calcistica e che nelle scorse ore lo ha strappato ai suoi affetti più cari. È morto in un ospedale di Istanbul oggi dopo una battaglia di nove mesi con la malattia.

Leggi anche –> Bouba Diop, morto l’ex calciatore stelle del Senegal ai Mondiali 2002

Se vuoi seguire tutte le notizie scelte dalla nostra redazione in tempo reale CLICCA QUI!

Cordoglio per la morte di Mohamed Abarhoun

(GRAHAM STUART/AFP/GettyImages)

“Auguriamo la misericordia di Allah a Mohamed Abarhoun, scomparso oggi, e le nostre condoglianze alla sua famiglia, ai parenti e alla comunità di tifosi”, ha annunciato Rizespor sul loro sito web. Abarhoun si è trasferito in Turchia dopo un breve periodo in Portogallo e ha giocato 36 partite per il Rizespor con tre gol in Super Lig che portano la sua firma. Sulla scena internazionale, il difensore nato a Tetouan ha giocato per la squadra U23 del Marocco alle Olimpiadi del 2012 a Londra.

Quindi nel 2014 ha giocato la Coppa d’Africa disputatasi in quell’anno in Sudafrica. Sicuramente è stato uno dei più talentuosi difensori del suo Paese negli ultimi anni, ma solo la scorsa stagione era riuscito a giocare un campionato di livello, dopo appunto diversa trafila nel campionato marocchino e due stagioni al Moreirense. A lui sono arrivati i messaggi di cordoglio di Aminu Umar della Nigeria, Medhi Benatia ex Juventus e Amine Harit dello Schalke 04.