Valeria Sabalain, chi è l’amante di Maradona madre della figlia Jana

Valeria Sabalain, chi è l’ex amante di Diego Maradona: la figlia Jana è stata riconosciuta dal calciatore solo dopo 18 anni.

Valeria Sabalain aveva appena compiuto 18 anni quando incontrò Diego Maradona per la prima volta a El Cielo, una delle più famose piste da bowling di Buenos Aires. Erano gli ultimi anni ’90 e all’epoca il giocatore era sposato con Claudia Villafañe, madre di Dalma e Gianinna Maradona. Non molto tempo prima un processo giudiziario lo aveva obbligato a dare il suo cognome a Diego Junior, nato dal rapporto con l’italiana Cristiana Sinagra. Sabalain ha sempre fatto tutto il possibile per proteggere la figlia dall’attenzione dei media. Pare che sia stata proprio Jana, una volta maggiorenne, a chiederle di incontrare Maradona. Era il 2015. Valeria stava facendo shopping con lei in un famoso centro commerciale di Palermo, quando ha saputo da un giornalista che il giocatore si stava allenando in una palestra della zona. “Se non lo conosco ora, non lo conoscerò più”, disse la giovane a sua madre. Pare che Maradona dopo l’incontro decise di accettare la figlia in famiglia. Diego Junior venne riconosciuto pubblicamente un anno dopo di lei, così come Dieguito Fernando, il ragazzino che la star ebbe da un’altra amante, Veronica Ojeda.

Potrebbe interessarti leggere anche –> Maradona, chi è l’ex moglie Claudia Villafañe: il grande amore e i tradimenti

Diego Maradona, la storia della figlia Jana: abbandonata per 18 anni

Nonostante fosse sposato, Maradona decise di stabilire un legame intimo con Sabalain invitandola a partecipare ad una cena a casa di Guillermo Coppola, che allora era il suo manager e migliore amico. Pare che sia stato proprio lì che Valeria e Maradona hanno iniziato una “relazione”. Ogni volta che voleva vedere Valeria, Diego la chiamava e la incontrava a casa di uno dei suoi amici. E così passarono tre mesi di incontri clandestini. Tuttavia quando la giovane donna scoprì di essere rimasta incinta Diego, informato da una delle sue collaboratrici, smise di farsi sentire. La figlia Jana è nata il 4 aprile 1996. Valeria l’ha avuta da sola e, quando la bambina aveva otto mesi, ha iniziato una processo per permetterle di diventare membro della famiglia Maradona e prendere il cognome del calciatore. La star del calcio si è rifiutata di fare il test del DNA per tre volte, ma nel 1999 i tribunali hanno finalmente assicurato che la bambina era figlia sua. Fu Claudia Villafañe, ancora sposata con Diego, a restare in contatto con Valeria Sabalain e a mantenere economicamente lei e la piccola.

Se vuoi seguire tutte le notizie scelte dalla nostra redazione in tempo reale CLICCA QUI!

La notizia della morte di Diego ha sorpreso Valeria, che però si è rifiutata di parlare con i giornalisti che hanno cercato di contattarla. Si dice che, in questi ultimi giorni, abbia programmato di tornare in Argentina per assistere Jana, che pare essere devastata dopo la perdita del padre tanto da non voler più parlare con nessuno. Tuttavia, come hanno sempre fatto, le due donne vogliono restare lontane dagli scandali che ruotano intorno alla figura di Maradona.