Strage di Erba, le Iene: “La testimonianza che scagiona Rosa e Olindo”

C’è una persona che ha rilasciato una testimonianza a favore di Rosa ed Olindo. Clamorose le sue parole sulla strage di Erba a ‘Le Iene’.

Strage di Erba Le Iene
Prosegue l’inchiesta de Le Iene sulla Strage di Erba Foto dal web

Continua l’inchiesta de ‘Le Iene‘ sulla strage di Erba. La trasmissione di inchieste e satirica di Italia 1 da tempo sta conducendo una sorta di indagine parallela per cercare di fare chiarezza su quanto avvenuto l’11 dicembre 2006 nella località in provincia di Como. In quella circostanza furono barbaramente massacrati Raffaella Castagna, il figlioletto Youssef Marzouk, la mamma di lei (Paola Galli) e la loro vicina di casa, Valeria Cherubini.

Leggi anche –> Strage Erba, Azouz Marzouk rinviato a giudizio per diffamazione

Risultò gravemente ferito il marito di quest’ultima, Mario Frigerio, il quale si salvò per una malformazione congenita grazie alla quale riuscì a non morire dissanguato. Tutti loro subirono gravissime ferite con sprangate ed armi da taglio. Imputati condannati all’ergastolo per la strage di Erba risultano a tuttora essere i coniugi Olindo Romano e Rosa Bazzi, che nel frattempo non sono più marito e moglie già da molto tempo. Adesso spunta la versione di una donna che sostiene di avere appreso, durante una vacanza al mare, una confidenza da parte di una testimone che avrebbe assistito a tutto quanto accaduto 14 anni fa.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Leggi anche –> Strage Erba, la rivelazione a sorpresa di Olindo Romano 

Strage di Erba, una ex vicina di casa racconta: “Rosa e Olindo sono innocenti”

Quest’ultima avrebbe abitato presso il luogo dell’eccidio all’epoca. La testimone sostiene che tale vicina le avrebbe detto che Rosa ed Olindo sono innocenti. “Entrarono in casa dei Marzouk per curiosità. Per questo ci sarebbero le loro tracce sulla scena del delitto e sull’auto di Olindo”. Sulla vicenda si è detto e scritto di tutto e risultano esserci anche dei libri appositamente dedicati. Ovviamente la vicenda ha avuto ampio risalto pure in televisione in questi anni. Così come curiosità ha sempre destato anche la figura di Azouz Marzouk, marito e padre di Raffaella Castagna e del piccolo Youssef e che è sempre stato estraneo ai fatti. ‘Le Iene’ parleranno ancora del delitto nella puntata di martedì 1° dicembre 2020. Emerge intanto anche la positività al virus  di Rosa. Cosa che ha rallentato l’inchiesta della trasmissione di Italia 1.

Leggi anche –> Strage Erba, il processo: Azouz urla l’innocenza di Olindo e Rosa

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Le Iene (@redazioneiene)