Carlo Conti ricorda la madre, la violenza sulle donne uccide

Nella Giornata Internazionale Contro la Violenza sulle Donne Carlo Conti ricorda la madre: la violenza uccide, ecco cosa ha imparato.

Oggi, 25 novembre 2020, si ricorda la Giornata Internazionale Contro la Violenza sulle Donne. A causa dell’emergenza sanitaria molte iniziative sono state organizzate online, e non nelle piazze come gli anni passati. Ma la comunità del web non ha permesso che la pandemia spazzasse via il ricordo di questa giornata così importante, e la riflessione su una tematica che va affrontata e risolta subito. Sui social anche i VIP, di tutti i generi, hanno pubblicato il loro contributo più o meno significativo, ma sempre gradito. Tra i primi a farlo c’è anche Carlo Conti.

Potrebbe interessarti leggere anche –> Carlo Conti, chi era la mamma Lolette: il dramma dell’infanzia

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Carlo Conti (@carloconti.tv)

Carlo Conti, il ricordo della madre: ecco cosa ha imparato

Carlo Conti a Mediaset nel 2019

Il presentatore Rai ha pubblicato un’immagine molto semplice, la virgola rossa simbolo della risposta alla violenza di genere, e ha scritto: “Tra i tanti insegnamenti della mia mamma c’è una frase che mi ha sempre ripetuto fin da piccolo: “Ricordati Carlo che una donna non si colpisce mai, neanche con un fiore”.

Se vuoi seguire tutte le notizie scelte dalla nostra redazione in tempo reale CLICCA QUI!

Un pensiero che voleva senz’altro essere carino nei confronti delle donne della vita di Carlo, ma forse un po’ “banale” e scontato in una giornata così importante. Conti poteva impegnarsi di più, ma la giornata è ancora lunga e il ricordo della madre ha emozionato i followers.

Carlo Conti