Marito e moglie positivi muoiono in 4 giorni | contagiata la figlia

Morti in neppure una settimana, uno dopo l’altro, marito e moglie sono le ennesime vittime della pandemia in corso. Positiva la figlia che li aveva portati disperatamente in ospedale.

marito e moglie morti virus
Il virus uccide marito e moglie in appena 4 giorni Foto dal web

Da Bitonto, popolosa località pugliese situata in provincia di Bari, arriva la triste vicenda di marito e moglie che hanno perso la vita per colpa del virus. Lui aveva 71 anni e lei 63 ed i nomi di entrambi si aggiungono alla lunga lista di persone che non ce l’hanno fatta, a causa degli effetti nefasti di una malattia che ha sconvolto l’Italia tutta così come il mondo intero.

Leggi anche –> Iva Zanicchi | finalmente via dall’ospedale | il VIDEO con medici e infermieri

Il caso drammatico di questi marito e moglie si è consumato nel breve lasso di tempo di appena 4 giorni. Prima si è ammalata lei e poi lui. La donna ha dovuto necessitare di cure mediche urgentissime, finendo anche in terapia intensiva. Ma l’infezione polmonare che le ha invaso l’apparato respiratorio è risultata irreversibile e troppo grave da tamponare. È da sottolineare come lei fosse in buono stato di salute prima di contrarre il virus. Non soffriva di alcuna patologia pregressa. Non così l’uomo, che invece era parso fin da subito molto più grave. Anche nel suo caso il personale medico che lo ha preso in cura in ospedale non ha potuto fare niente. I due coniugi avevano tre figli, due maschi ed una femmina.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI!

Leggi anche –> Regioni, Lombardia e Piemonte vogliono la zona arancione

Marito e moglie, il Covid li uccide uno dopo l’altra in appena 4 giorni

Quest’ultima ha finito a sua volta con il restare contagiata perché aveva accompagnato di sua spontanea iniziativa i genitori al più vicino ospedale. Lo ha fatto dopo avere constatato il ritardo mostrato dall’ambulanza nel raggiungere casa loro. Tutte le persone che conoscevano marito e moglie non hanno parole per quanto successo. Questa è l’ennesima dimostrazione di quanto la malattia che medici ed infermieri stanno cercando di contrastare da inizio 2020 fra mille difficoltà possa risultare implacabile. Proprio per questo motivo, e per cercare di fare rallentare la curva dei contagi, gli esperti della comunità medico-scientifica italiana raccomandano di prestare massima attenzione anche per quelle che saranno le festività natalizie di fine anno.

Leggi anche –> Virologo Pregliasco, l’emergenza è quasi finita