Gessica Notaro | la difesa di Tavares | ‘Lei non ha visto l’aggressore’

La Cassazione deve esprimere un verdetto definitivo sul triste caso di Gessica Notaro. Il suo ex continua a proclamarsi innocente, la strategia.

Gessica Notaro occhio aggressione
Cassazione Gessica Notaro occhio aggressione Foto dal web

A causa di un imprevisto è saltata l’udienza sul caso di Gessica Notaro e dell’assalto da lei subito il 10 gennaio 2017 da parte del suo ex fidanzato, Edson Tavares, 32enne originario di Capo Verde. L’uomo agì così dopo che lei volle pone fine alla loro relazione. Il presidente della quinta sezione del tribunale, chiamato ad esprimersi in Cassazione sulla vicenda, non ha potuto essere presente. Nonostante ciò, l’appuntamento verrà ripreso a breve.

Leggi anche –> Gessica, la foto prima dell’aggressione: “Avevo 19 anni”

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da GESSICA NOTARO (@gessicanotaroreal)

La storia della 30enne romagnola, rimasta orribilmente sfigurata in volto, è ben nota. La ragazza ha subito dei danni importantissimi all’occhio sinistro dopo essere stata centrata in faccia con dell’acido. Già in precedenza Tavares era risultato colpevole, in due distinte sentenze. Nei suoi confronti pende una condanna a 15 anni di reclusione.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI!

Leggi anche –> Gessica in lingerie su Instagram: “I cambiamenti costano sacrifici”

Gessica Notaro, la difesa di Tavares: “Lei non ha visto l’aggressore in faccia”

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da GESSICA (@gessicanotaroreal)

Gessica Notaro, quell’aggressione subita le pesa ancora

La Cassazione deve fornire ora un verdetto definitivo, con una conferma della pena o con la celebrazione di un nuovo processo. E questo nonostante i suoi avvocati abbiano poggiato la loro strategia di difesa sul fatto che Gessica Notaro non avrebbe visto in viso il suo aggressore. In molte occasioni, diversi programmi televisivi e giornali hanno parlato di questa bruttissima faccenda, intervistando la giovane e raccogliendo le sue sensazioni. Lei più volte ha voluto fare riferimento a sé stessa come ad una figura di riferimento per tutte le donne vittime di stalking e di persecuzioni. Tutte situazioni che non poche volte sfociano anche in tragedia. Non si sa se la riminese sarà presente in aula. A ‘Live – Non è la D’Urso’, la ragazza ha confessato di sentirsi ancora tremendamente scossa su quella vicenda.

Leggi anche –> Notaro, insulti gravissimi e osceni: lei pubblica tutto

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da GESSICA (@gessicanotaroreal)

Gestione cookie