Imprenditore ucciso | agguato con una balestra nella sauna di casa

La polizia è alla ricerca degli autori di un delitto a tinte gialle, con un imprenditore ucciso con una balestra mentre si rilassava.

imprenditore ucciso balestra
In Russia imprenditore ucciso con una balestra nella sua sauna privata Foto dal web

Fa scalpore il caso di un imprenditore ucciso in circostanze da romanzo noire, o come se si trattasse di una puntata de ‘La Signora in Giallo’. La situazione in questione riguarda un facoltoso uomo caduto in un vero e proprio agguato in casa sua, mentre in compagnia della sua fidanzata si stava rilassando nella sauna privata della quale l’abitazione era dotata.

Leggi anche  –> Bologna, il figlio uccide il padre: è giallo sul tremendo fatto di sangue

Due sconosciuti si sono intrufolati nella lussuosa dimora dove la loro vittima viveva, e lo hanno finito con un colpo di balestra. L’imprenditore ucciso era di nazionalità russa e si chiamava Vladimir Marugov. Aveva fatto molti soldi nel corso degli anni con la sua azienda, diventata leader del settore nella lavorazione delle carni, ed in particolar modo delle salsicce. In Russia Marugov era noto come ‘il Re della Salsiccia’. Domenica scorsa, a tarda ora, degli estranei sono riusciti a penetrare nella sua villa situata ad Istra, un sobborgo di Mosca, e lo hanno freddato con l’inusuale arma da lancio. La donna è scappata, riuscendo a sfuggire all’attentato e molto probabilmente ha avuta salva la vita.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI.

Imprenditore ucciso, la balestra trovata abbandonata con l’auto dei malviventi

Ha così chiesto aiuto a dei vicini di casa, avvertendo la polizia. Ma per Vladimir Marugov non c’è stato niente da fare. Agli inquirenti la compagna dell’imprenditore ucciso ha raccontato che i criminali gli avevano chiesto di consegnargli dei soldi. Le autorità hanno trovato l’uomo immerso nel suo stesso sangue e già privo di vita. L’arma del delitto è stata invece rinvenuta diverse ore dopo, abbandonata nella stessa auto usata dagli assassini. Sulla vita privata di Marugov gravava una disputa legale con quella che è la sua ex moglie, dalla quale si era lasciato in maniera assai burrascosa.

Leggi anche -> Arrestato a 14 anni: è accusato di omicidio e tentato omicidio

Fermato un potenziale sospettato

Ma è tutto da verificare se tra le due cose ci sia un collegamento o meno. Si apprende che nelle scorse ore la polizia è riuscita ad individuare un potenziale sospetto. Si tratta di un 49enne che sarebbe colui indicato come l’individuo che aveva acquistato la balestra. Tra l’altro, a seguito di una perquisizione, in casa sua le forze dell’ordine hanno trovato anche una persona ammanettata al letto, che ha fornito ulteriori informazioni su quell’individuo. Il colpo sembra frutto di un piano che ha richiesto settimane di studio, stando alle impressioni degli inquirenti.

Leggi anche –> Sospettato d’omicidio arrestato, uccide una madre e il suo bambino