Viviana Parisi, parla il pm: “Ecco la verità sull’aggressione”

La causa della morte di Viviana Parisi e Gioele? “Nessuna aggressione, il quadro psicologico della donna era grave” sostiene il pm che si è occupato del caso. 

Nessuna svolta nel caso che ha tenuto col fiato sospeso l’Italia intera nelle scorse settimane. Viviana Parisi e il piccolo Gioele Mondello “non sono stati aggrediti da animali o da altre persone”. E’ questa la conclusione alla quale sono arrivati gli inquirenti dopo le perizie sui corpi della dj e del bambino scomparsi e ritrovati privi di vita lo scorso agosto nei boschi di Caronia, in Sicilia.

“Per la signora la morte è compatibile con il volo dal traliccio”, ha spiegato il Procuratore di Patti Angelo Cavallo, anticipando le relazioni conclusive dei periti incaricati dalla Procura e rimarcando che “non si può prescindere dal grave quadro psicologico in cui versava la donna”. Quanto alle cause della morte del bambino, si sta procedendo per esclusione, ma sarà più difficile arrivare appurare cos’è effettivamente accaduto.

Leggi anche –> Viviana Parisi, il padre Luigino: “L’hanno uccisa”

Leggi anche –> Viviana Parisi, sul traliccio la scoperta che potrebbe dare la svolta al caso

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI!


Le perizie sulla morte di Viviana Parisi e del piccolo Gioele

Secondo la versione sposata dal pm, gli animali sarebbero intervenuti soltanto dopo il decesso, a differenza di quanto sostengono i legali della famiglia Mondello. Infatti sul corpo della 43enne non sono stati rinvenuti “segni di morsi di animali di alcun tipo né lesioni attribuibili a colpi inferti da terzi”. Il che rafforzerebbe la tesi dell’omicidio-suicidio, già indicata dal medico legale.

Ma i Mondello insistono sul fatto che il corpo di Viviana presenta lividi non compatibili con la caduta dall’alto ed era inspiegabilmente sovrastato  da alcune frasche. “Riteniamo che i ramoscelli, se Viviana fosse caduta dal traliccio, si sarebbero dovuti trovare sotto il cadavere e non sopra o rompersi per l’impatto – si legge nell’istanza degli avvocati Pietro Venuti e Claudio Mondello -. Inoltre il luogo del rinvenimento del corpo appare scevro della presenza di frasche e ramoscelli e questo fa ipotizzare siano stati portati lì da qualcuno”. La piena verità su questa drammatica vicenda è ancora tutta da scrivere.

Leggi anche –> Viviana Parisi, la famiglia: “Impossibile risalire alla causa della morte di Gioele”

Leggi anche –> Viviana Parisi incidente | coinvolti due operai | la loro versione 

EDS

Viviana Parisi