Dove raccogliere le castagne a Firenze: itinerario e consigli

La Toscana ha tanto da offrire anche da un punto di vista culinario. Scopriamo dove raccogliere le migliori castagne in provincia di Firenze

castagne
Dove raccogliere la castagne vicino Firenze

Firenze, città dei maestri del mondo, vanta anche incantevoli castagneti. Da sempre i prodotti fiorentini sono caratterizzati dalla genuinità e dalla tradizione, lo stesso vale per le castagne. Genuine e tradizionali, le castagne di Firenze sono conosciute in tutto il mondo per il loro stile: classico e ricercato. Abbiamo preparato per voi dove raccogliere le castagne a due passi da Firenze.

Raccogliere le castagne è uno dei modi più belli per vivere l’autunno. Ci sono pochi, ma preziosi consigli pratici per andare per boschi alla ricerca del frutto più prezioso di questa stagione. L’Italia vanta poi meravigliosi castagneti dove andare trasformando così una gita golosa in un’occasione per conoscere la strabiliante natura del nostro Paese.

Firenze: dove raccogliere le castagne più famose d’Italia

Le castagne più famose della Toscana e d’Italia è il Marrone del Mugello. Desiderato e apprezzato in tutta Italia, il Marrone del Mugello detto anche il Marron Buono o , si trova, appunto, nel Mugello, una zona della Toscana molto vicino all’Emilia Romagna.

L’alto Mugello, ovvero “la Romagna Toscana”, è punto d’incontro di turisti, amanti del trekking e delle castagne. Proprio qui, infatti, si raccoglie una delle prelibatezze della regione: il Marrone del Mugello IGP di Marradi.

Siamo ne Il Sentiero del Marron Buono, costituito dalla regione nel 2005, un percorso che dà la possibilità agli amanti del verde di percorrere un meraviglioso cammino naturalistico in un’area ricoperta totalmente di castagneti.

In questo paradiso naturale si può passeggiare a stretto contatto con la natura, visitare le abbazie e chiese della zona e assaggiare le innumerevoli specialità a base di marroni.

Itinerario: come arrivare e dove raccogliere le castagne

Vi suggeriamo un semplice itinerario per godere appieno del paesaggio del Mugello. Dopo aver esplorato Marradi e aver assaggiato il miglior marron glacés, vi consigliamo di imboccare la SR302 in direzione Firenze. Seguite il fiume Lambone e parcheggiate l’auto in una stradina poco prima di entrare nel paese di Valbura. Continuate a seguire il fiume, sarà lui ad accompagnarvi ai castagneti.

Sentiero del Marrone raccogliere castagne Firenze
Sentiero del Marrone

Per gli amanti del trekking, suggeriamo un percorso alternativo: si parte da Badia del Borgo, 428 metri, e dopo 4 ore di camminata veloce si arriva all’Abbazia di San Giovanni Battista della valle, 432 metri.

Percorso per gli appassionati di trekking raccogliere castagne Firenze
Percorso per gli appassionati di trekking

Souvenir del posto: marroni, farina e molto altro

Ovviamente uno dei souvenir più gettonati non può non essere un grande sacco di marroni del Mugello. Tuttavia, potrete assaggiare e acquistare la farina di Marroni di Mugello IGP, uno dei prodotti più famosi della zona e… i tartufi di Marradi!

A cura di Chiara Scrimieri