Nizza, torna la paura: un morto e diversi feriti, attacco terrostico?

In questi istanti a Nizza un uomo colpevole di aver ucciso un uomo e ferito molti altri è stato arrestato dalla polizia.

In Francia torna la paura degli attacchi terroristici a poche ore dal tragico annuncio del Presidente Macron sul secondo lockdown di questo 2020. Intorno alle 9 di questa mattina, un uomo armato di coltello si è introdotto nella Basilica di Notre Dame a Nizza ed ha cominciato a seminare il panico tra i presenti. L’attentatore ha ucciso un uomo e ferito diversi altri prima che la polizia intervenisse e lo fermasse.

Leggi anche ->Lione, attacco in metro: uomo armato di coltello uccide un 19enne, 9 feriti

Al momento non sono noti ulteriori dettagli sulla vicenda. Sappiamo che l’attentatore è stato fermato dalla polizia perché il sindaco della città francese, Christian Estrosi, ha rilasciato qualche parola dal luogo dell’attacco: “Sono sul posto con la polizia che ha arrestato l’attentatore. Confermo che tutto suggerisce si sia trattato di un attacco terroristico alla Basilica di Notre Dame di Nizza.

Leggi anche ->Berlino, attacco terroristico islamico: auto folle in autostrada

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Attacchi terroristici a Nizza

La Francia è stata presa spesso di mira dagli attentatori di fede musulmana. D’altronde, insieme all’Inghilterra, si tratta del Paese europeo con il maggior numero di cittadini di fede musulmana. Facile, dunque, che il germe della follia estremista possa prendere piede in soggetti ai margini della società. Dei vari attentati compiuti in Francia si ricorda quello a Charlie Hebdo e quello nel locale notturno. Uno dei più terrorizzanti, però, è stato compiuto proprio a Nizza.

Era l’agosto del 2016 quando un estremista islamico alla guida di un camion è entrato nella zona pedonale del lungomare ed ha cominciato ad investire quanti più passanti possibile. Il bilancio di quell’attentato è stato di 86 morti e 320 feriti.