Contagi oggi | scoperto nuovo strano sintomo nei malati

In relazione ai contagi oggi, medici e scienziati hanno osservato una caratteristica ancora tutta da spiegare in chi ha avuto il virus.

contagi oggi sintomi
Tra i sintomi dei contagi oggi ne spunta uno in particolare FOTO Getty Images

Scoperta significativa quella portata a termine da alcuni membri della comunità medica e scientifica sui contagi oggi. Alcuni esperti hanno osservato che in diversi pazienti che sono riusciti a guarire si manifesta una insolita colorazione delle dita dei piedi, che diventano viola. E che possono persistere in tale stato fino anche a 5 mesi dopo che non si è più positivi.

LEGGI ANCHE –> Covid, Galli: “Il lockdown ci sarà, faremo come in Francia”

Questa è una infiammazione che porta la pelle ad assumere pigmentazioni anche di un colore rosso scuro, accompagnato da gonfiore e da vesciche simili a geloni. Questa condizione sorge a distanza di massimo una settimana dopo avere contratto la malattia e tende a scomparire nella maggior parte dei casi dopo 14 giorni. Anche se in alcune persone questo stato diventa addirittura cronico e svanisce solamente dopo mesi. I dermatologi temono che tale stato sia più diffuso di quanto finora riscontrato. Ci sono anche studi sui contagi oggi che riferiscono di come un malato su 12 sviluppo un qualche tipo di disturbo della pelle. Secondo gli esperti questo è sufficiente per potere parlare di ciò come di un sintomo ufficiale della malattia che sta flagellando il mondo intero.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

LEGGI ANCHE –> Scenario 3 | cos’è e cosa prevedono Ministero della Salute ed ISS

Contagi oggi, per gli esperti quello descritto è un sintomo diffuso

Le più recenti osservazioni in tale ambito giungono dal Massachusetts General Hospital, in collaborazione con la International League of Dermatological Societies e l’American Academy of Dermatology. Su alcuni pazienti malati sottoposti ad anali ad aprile, hanno avuto luogo delle ulteriori visite di controllo tra giugno ed agosto. Ed alcuni di loro, ben mille provenienti da 39 Paesi diversi del mondo, presentavano alterazioni cutanee. La metà di loro poi presentava dita dei piedi di colore violaceo, con tale aspetto che è durato dai 10 ai 15 giorni nella maggior parte di loro. Ma in alcuni l’aspetto sotto analisi è rimasto anche dai 60 agli oltre 120 giorni. La comunità medica si interroga ora su diversi quesiti derivanti da queste osservazioni.

LEGGI ANCHE –> Dpcm Conte | ‘Contagio preoccupante | pronti aiuti massicci a chi soffre’