Cristiano Ronaldo tampone | ‘È solo una str..’ | bufera sullo juventino FOTO

Grossa polemica Cristiano Ronaldo tampone, con l’attaccante della Juventus che minimizza l’importanza del test anti Covid.

Cristiano Ronaldo tampone
Polemiche Cristiano Ronaldo tampone Foto dal web

Per Cristiano Ronaldo tampone e relative procedure di controllo per verificare la presenza del Coronavirus nel proprio organismo “sono una str….”. Lo scrive lo stesso calciatore della Juventus a margine di un post da lui stesso pubblicato sul suo profilo personale Instagram. Il portoghese è stato colpito dal virus poco prima della metà di ottobre, mentre si trovava nel ritiro della nazionale portoghese. Che aveva raggiunto violando i protocolli vigenti in materia di sicurezza, dal momento che la Juventus in quel momento aveva due membri del proprio staff a loro volta positivi. Vigeva quindi il divieto di restare nella ‘bolla’ di isolamento.

LEGGI ANCHE –> Proteste Dpcm | diversi arresti tra Forza Nuova per scontri di piazza FOTO

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Felling good and healthy! 🤷🏽‍♂️😉 Forza Juve! 💪🏽 #finoallafine

Un post condiviso da Cristiano Ronaldo (@cristiano) in data:

Lui ed altri sei compagni di squadra avevano deciso comunque di rispondere alle convocazioni delle rispettive selezioni. Poi è venuta fuori la positività del 35enne nativo di Madeira. Che da oltre due settimane si è ritrovato costretto a restare nella sua lussuosa casa di Torino, per allenarsi da solo. Ora però il giocatore ha scritto un messaggio sul suo profilo social dove dice di sentirsi bene. Poco più sotto però aggiunge una frase in inglese: “PCR is bullshit”, ovvero una frase traducibile in italiano con “Il tampone è una str…”.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

LEGGI ANCHE –> Dpcm, Richeldi difende la scelta presa: “Chiusura necessaria”

Cristiano Ronaldo tampone, la sua affermazione fa discutere

Sui social ora è partito il dibattito su questa frase rilasciata dal portoghese. C’è anche chi lo difende provando ad interpretare la frase intendendola come un processo facile da attuare. Ma il senso di tali esternazioni appare alquanto lampante. Resta da vedere se la Juventus interverrà in qualche modo per correggere un comportamento che ai più appare decisamente inappropriato. Specialmente alla luce di quanto di tragico sta accadendo per la pandemia in Italia e nel mondo.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Siiiiiiiiiii💪🏽

Un post condiviso da Cristiano Ronaldo (@cristiano) in data: