Bambino morto | trova pistola e parte un colpo | aveva 3 anni

Tragedia in un abitazione con un bambino morto dopo avere trovato una pistola. Nel giro di qualche secondo un colpo lo centra in pieno.

Bambino morto pistola casa
Trova pistola in casa e parte un colpo bambino morto Foto dal web

Finisce in tragedia una festa di compleanno in Texas, con un bambino morto nel giorno in cui aveva compiuto 3 anni. Il piccolo infatti ha trovato una pistola regolarmente tenuta in casa dalla sua famiglia. Una cosa che negli Stati Uniti rappresenta la normalità. Nella cittadina di Porter questo sfortunato bimbo ha preso l’arma ed in un niente è partito un colpo letale che lo ha ucciso all’istante.

LEGGI ANCHE –> Bambina abbandonata | in strada di notte a 2 anni | madre ubriaca

La sciagura che ha visto protagonista il bambino morto è successa nel pomeriggio di sabato 24 ottobre. In casa c’erano anche diverse persone tra parenti ed amici. Da quanto risulta, gli adulti erano impegnati a giocare a carte quando sono stati allertati da uno sparo partito di colpo. Tutti hanno subito capito che il fatto aveva avuto luogo nella stessa abitazione. Infatti pochi secondi dopo hanno trovato il piccolo esanime a terra, privo di vita, immerso nel suo stesso sangue. Una pallottola gli aveva squarciato il petto. La pistola si trovava a terra. La polizia sospetta che l’arma si trovasse nella giacca di qualche familiare, forse di qualcuno passato in visita e che aveva portato l’arma con sé.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

LEGGI ANCHE –> Choc in Austria, bambine uccise: “Le ha soffocate, era la loro mamma”

Bambino morto, ennesima vittima in tenera età per un’arma tenuta in casa

Di episodi del genere ne accadono a decine e decine ogni anno nei soli Stati Uniti. Ed in particolare in Texas, che è lo stato più conservatore e più favorevole alla detenzione ed alla facilità nel reperire delle armi da fuoco. Le proteste si stanno intensificando nel corso degli ultimi anni contro questo aspetto. Ma la lobby delle armi che manovra le alte sfere della politica grazie agli immani finanziamenti che mette a disposizione per le campagne elettorali riesce ancora ad avere la meglio e ad impedire una qualsivoglia riforma che renda più difficile entrare in possesso di armi da fuoco. La stessa lobby delle armi riesce anche con facilità a distogliere su di sé le evidenti responsabilità che la riguardano, incolpando altri fattori del tutto estranei a tragedie come questa, come l’industria dei videogiochi e dell’intrattenimento in generale.

LEGGI ANCHE –> Uccide figlio | la vittima era uscita di carcere per l’omicidio di una ragazza