Dodi Battaglia: “Io sempre contrario allo scioglimento dei Pooh”

Le rivelazioni del chitarrista Dodi Battaglia in un’intervista a un settimanale: “Io sempre contrario allo scioglimento dei Pooh”.

(screenshot video)

Compirà 70 anni il prossimo primo giugno del 2021 il chitarrista dei Pooh Dodi Battaglia, che in queste settimane è impegnato con un nuovo progetto. Esce infatti ‘One Sky’, nuovo singolo con la partecipazione di Al Di Meola, e che anticipa il disco che uscirà nei primi mesi del 2021 proprio per celebrare la sua carriera.

Leggi anche: Chi è Dodi Battaglia: età, carriera, moglie, figli, vita privata

Una carriera che è davvero ricca di successi, quella del chitarrista bolognese: ha all’attivo oltre 140 brani pubblicati (dei quali più di 70 sono stati composti proprio per i Pooh). Appena diciassettenne si ritrovò ad assaporare il successo di Piccola Katy subito dopo la pubblicazione del disco. In seguito fu la voce principale di hit come Tanta voglia di lei, brano ormai “50enne”.

Leggi anche: Dodi Battaglia, il grave tumore al cervello della moglie Paola: poi la rinascita

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Cosa ha rivelato Dodi Battaglia sullo scioglimento dei Pooh

Proprio in occasione dell’uscita del nuovo singolo, il chitarrista e cantante ha rilasciato una serie di interviste e una di queste in particolare sta facendo molto discutere. Ha infatti ammesso di essere stato colui che più di tutti si è opposto allo scioglimento dei Pooh. “Non ho mai capito perché i Pooh si sono sciolti”, ha detto in un’intervista al settimanale ‘Oggi’ uscito nei giorni scorsi in edicola.

Dodi Battaglia riguardo l’argomento ha aggiunto: “Sono stato il peggior sostenitore della scelta di sciogliersi. Mi è stato detto che, come i pugili, dovevamo ritirarci da campioni del mondo. Ma se gli sportivi a 40 anni sono brasati, per i musicisti è diverso: Mick Jagger, Elton John e tanti altri continuano a fare concerti. Però sono una persona rispettosa e ho preso atto della volontà degli altri”. Intanto, ha dovuto cancellare alcuni live, ma ha una speranza, quella di “festeggiare il mio compleanno sul palco”.

Paola Toeschi