12enne perseguitata dai compagni di scuola si suicida: lo straziante addio

Charley Patterson, 12 anni, è morta suicida dopo mesi di brutale bullismo: un gruppo di coetanei l’aveva etichettata “lesbica emo freak”. 

Charley Patterson, di Cramlington, nella contea inglese del Northumberland, è stata trovata morta il 1 ° ottobre scorso da suo padre. Aveva solo 12 anni e tutti la ricordano come una ragazzina allegra e dal “sorriso contagioso”. Ma non ha resistito alle vessazioni cui un gruppo di bulli a scuola la sottoponeva sia in classe sia online. Si è suicidata e ieri è stato celebrato il suo funerale.

Leggi anche –> Madre sadica tortura i figli adottivi: la storia dietro il suicidio di Victoria 

Leggi anche –> Adolescente suicida in India: era stata stuprata da 3 uomini 

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Il calvario della ragazzina suicida

Charley aveva cercato di togliersi la vita per la prima volta lo scorso novembre, prima di riprovarci a marzo. Sua madre Jay, 35 anni, le ha portato via il telefono per cercare di arginare gli abusi, ma durante il lockdown imposto dal Coronavirus ha dovuto usare il suo laptop per i compiti, e il calvario è ricominciato.

La madre di Charley ha detto durante la cerimonia funebre, alla quale sono state autorizzate a partecipare 15 persone, che finalmente ora “non è più ferita né spaventata”. La studentessa era stata aiutata da diversi professionisti dopo i problemi di salute mentale di cui aveva sofferto quando la sua vita scolastica è stata rovinata dal bullismo, ma evidentemente la situazione era più grave di quanto immaginato.

Amici, familiari e altri cari della ragazzina suicida, la cui morte ha scosso un’intera comunità, hanno potuto seguire il funerale online. Durante l’omelia è stata ricordata anche la sua gentilezza: era sempre desiderosa di fare amicizia e sostenere i compagni di classe in difficoltà. E suo padre Paul ha condiviso una poesia che aveva scritto in onore di sua figlia, celebrando il suo “sorriso per riempirti il ​​cuore”, il suo amore per gli animali, in particolare i cavalli, per la musica, per Tik Tok e per il kickboxing: “L’amore che abbiamo per lei rimarrà per sempre nei nostri cuori. È sempre stata la mia bambina miracolosa e lo sarà sempre. Sarà sempre con noi”.

Leggi anche –> Olanda, suicidio assistito esteso ai minori di 12 anni: esplode la polemica 

EDS