Neonato dichiarato morto si risveglia dopo 6 ore in obitorio

Un neonato ha sorpreso tutti dando segni di vita dopo essere stato dichiarato morto e dopo aver passato 6 ore in una cella frigorifera.

Qualcosa di incredibile si è verificato nell’obitorio dell’Hospital General n 20 di Puebla, stato federale del Messico. Lo scorso mercoledì una mamma è stata costretta al ricovero poiché ha avuto delle complicanze nella gravidanza. Nonostante si trovasse solamente alla ventitreesima settimana di gestazione, infatti, il piccolo nel suo grembo spingeva per nascere ed i medici sono stati costretti ad effettuare il parto.

Leggi anche ->Neonato morto | la tragedia in ospedale 24 ore dopo la nascita

Quando il piccolo è definitivamente uscito dal grembo materno, purtroppo non ha dato segni di vita. I medici, con il dolore nel cuore, si sono visti costretti dunque a dichiararne il decesso alle 4.29 del mattino. Gli infermieri hanno portato il suo corpicino nell’obitorio dell’ospedale e lo hanno posto in una cella frigorifera. Nessuno a quel punto poteva aspettarsi quanto sarebbe successo solamente 6 ore dopo.

Leggi anche ->Bimba deceduta si risveglia mentre i genitori la preparano per il funerale

Neonato dichiarato morto si risveglia in obitorio

Quando, intorno alle 10 del mattino, gli addetti all’obitorio hanno montato per il loro turno si sono resi conto che c’era qualcosa di strano. Uno di loro in particolare aveva avvertito dei rumori provenire da una cella frigorifera e avvicinandosi aveva capito che si trattava di vagiti. Controllando la cella in cui era stato posto il corpo del neonato si è accorto che si muoveva e piangeva, così – ancora incredulo – ha avvertito i colleghi e fatto chiamare il padre del piccolo.

Tutti coloro che si sono avvicinati alla cella del piccolo hanno visto che il neonato era vivo, stava piangendo e si stava muovendo. Nessuno poteva credere ai propri occhi, uno di loro, Miguel Angel Flores ha raccontato questa incredibile esperienza ai media locali: “Quando siamo arrivati, ci siamo resi conto che piangeva e si muoveva. Abbiamo chiamato il padre e anche lui ha visto che il bambino piangeva. Siamo corsi a chiamare il medico che aveva firmato il certificato di morte. Non riesco a credere che non sia morto lì dentro, non ho mai vissuto un’esperienza del genere”.

Il video del momento in cui tutti si sono resi conto che il neonata stava dando segni di vita 6 ore dopo essere stato dichiarato morto è stato pubblicato online, su youtube, ed ha già fatto il giro del mondo. D’altronde una storia con un finale positivo così impattante non può che non generare felicità in chiunque la guardi.