De Luca, mostra la Tac di un paziente Covid: “Senza rianimazione morirà a 37 anni”

Il Presidente della regione Campania, Vincenzo De Luca, ha mostrato la Tac di un paziente affetto da Covid e delle sue condizioni.

nuovo lockdown Campania De Luca

Il Presidente della regione Campania, Vincenzo De Luca, ha mostrato attraverso una diretta Facebook la Tac, una tomografia computerizzata polmonare di un uomo di 37 anni per ricordare i rischi e i pericoli legati al Coronavirus.

LEGGI ANCHE -> Coronavirus, salgono contagi e decessi: quasi 20mila in più

LEGGI ANCHE -> Il ministro Francesco Boccia risultato positivo al Coronavirus

Vincenzo De Luca ha mostrato la Tac polmonare di un paziente affetto da Covid, di 37 anni, proveniente da Codogno. “Questa è la tac polmonare di un paziente di 37 anni malato di Covid. Senza la terapia intensiva morirebbe“, ha detto ai suoi concittadini per riportare l’attenzione sui pericoli del virus. Nell’immagine dell’esame clinico, infatti, è possibile vedere come l’attività polmonare ancora funzionante si sia ridotta drasticamente per quest’uomo vittima del Coronavirus, che rischierebbe senza dubbio un’insufficienza respiratoria se non avesse a disposizione il ventilatore polmonare. “Stiamo parlando di cose di una gravità estrema, rispetto alle quali a nessuno è consentito più né di sottovalutare, né di scherzare“, prosegue.

LEGGI ANCHE -> Coronavirus Italia | scuola a rischio ma si farà di tutto per non chiudere

Presidente De Luca: “Richiedo la chiusura totale”

Il Presidente della Regione ha continuato con un rimprovero rivolto ai cittadini campani, mostrando i video di una festa svoltasi domenica scorsa in spiaggia a Bagnoli, in provincia di Napoli. “Siamo all’irresponsabilità“, commenta De Luca. “Sono queste le situazioni che hanno portato a una diffusione enorme del contagio“, conclude il governatore che richiede la chiusura totale per la Campania.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI!

Sono centinaia di ragazzi senza mascherina che in questa situazione drammatica si permettono di festeggiare senza nessuna protezione. Siamo all’irresponsabilità totale“, ribadisce il Presidente De Luca, preoccupato per come i luoghi della movida possano attirare notevolmente i contagi.

Scuole chiuse