Francesco Vezzoli: chi è l’artista contemporaneo bresciano

Le opere di Francesco Vezzoli sono un fiore all’occhiello nel mondo dell’arte contemporanea. Scopriamo tutto ciò che c’è da sapere su di lui.

Il nome di Francesco Vezzoli è uno dei più noti all’interno del mondo dell’arte contemporanea internazionale. L’uomo possiede una sensibilità ed un talento fuori dal comune, e con le sue opere ha conquistato tutta l’Italia ed il mondo. Vediamo chi è e che cosa fa l’artista nella vita.

Leggi anche->Jacopo Veneziani, chi è: età, carriera, curiosità sul divulgatore d’arte

Vezzoli è nato a Brescia nel 1971, oggi ha dunque 49 anni. L’uomo è sempre stato un appassionato d’arte, e nella vita ha studiato molto. Dal 1992 al 1995 ha frequentato la Central St. Martin’s School of Art a Londra, formandosi come artista e realizzando tutto ciò che avrebbe voluto fare in futuro.

Leggi anche->Jovanotti, il dolore dell’artista: “Mi mancherai amico e maestro”

L’amore per la sua regione, la Lombardia, non l’ha però mai abbandonato. Proprio per questo, dopo il 1995 ha lasciato l’Inghilterra per tornare a casa. Ancora adesso, nonostante la fama internazionale e la notorietà, l’uomo vive e lavora a Milano, una città che adora.

Leggi anche->Luca Beatrice, chi è: età, carriera, vita privata del critico d’arte

Le opere di Vezzoli sono apprezzate e riconosciute ovunque. Il suo stile è completamente geniale, e verte sulla mescolazione di immagini e citazioni storiche. Numerose mostre personali hanno portato la sua arte in giro per il mondo, arrivando anche a New York e Parigi. Proprio grazie al suo talento, l’uomo ha rappresentato per ben tre volte la nostra nazione alla Biennale di Venezia, più precisamente nel 2001, 2005, e 2007. Altre Biennali hanno inoltre potuto godere della sua presenza, la Whitney, la San Paolo, e l’internazionale di Istanbul.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Francesco Vezzoli, la straordinaria arte dell’uomo

Vezzoli è noto per le opere d’arte contemporanea, che coinvolgono un elevato numero di mezzi espressivi. L’uomo è arrivato addirittura a toccare l’utilizzo dell’uncinetto per realizzare alcuni progetti. Di recente ha anche collaborato con la celebre Lady Gaga, che lo ha affiancato in occasione di una performance al Museum of Contemporary Art, a Los Angeles.