Chi è Lazza: tutto ciò che c’è da sapere sul rapper ospite ad X-Factor

È uno dei personaggi più acclamati nel suo genere. Scopriamo vita, carriera e curiosità sul rapper italiano Lazza.

Lazza è uno dei migliori in Italia nel suo genere. Il ragazzo ha studiato a lungo musica ed è un amante di classica e rap. I suoi pezzi rappresentano addirittura un ponte tra antico e moderno, e stupiscono ogni ascoltatore. Leggiamo insieme chi è e che cosa fa il rapper nella vita.

Leggi anche->X Factor, terminati i Bootcamp: ecco le categorie e i cantanti

Il vero nome del rapper è Jacopo Lazzarini. È nato a Milano il 22 Agosto 1994, sotto il segno del Leone. Oggi ha dunque 26 anni. Il suo vero amore è la musica, e lo è sin da quando era bambino. A soli 22 anni è riuscito ad entrare nell’etichetta 333 Mob, ed ha pubblicato il suo primo album a 23. Zzala è il nome del disco, che ha fatto discutere e ha sorpreso centinaia di ascoltatori. Nel 2015 ha collaborato con Emis Killa, entrando dunque giovanissimo nel mondo del rap.

Leggi anche->X Factor 2020, tutte le categorie ai giudici: le novità

Porto Cervo è il suo secondo singolo, lanciato nel 2018, un anno dopo l’uscita di Zzala. Il brano ha due versioni, e la seconda è stata registrata in collaborazione con la celebre cantante Dolcenera. Con quest’ultimo pezzo, il ragazzo guadagna la maggior parte della sua notorietà, arrivando a raggiungere più di 20.000 di persone tra Youtube, Spotify ed altre piattaforme d’ascolto.

Leggi anche->X Factor, il giudice Hell Raton è sotto processo: implicato in una rissa

dal 2018 in poi, per Lazza è un susseguirsi di soddisfazioni. L’anno dopo infatti collabora con il famoso rapper Gué Pequeno per l’uscita del brano Gucci Ski Mask. L’album che ne è venuto fuori poco tempo dopo, Re Mida, ha scalato le vette delle classifiche italiane, rimanendo in testa per diverso tempo.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Lazza: curiosità e vita privata del celebre rapper

Lazza ha cominciato ad appassionarsi alla musica soprattutto grazie a suo nonno. Il ragazzo infatti deve a lui la passione per il pianoforte, il suo strumento preferito, che ha iniziato a suonare a soli 11 anni. Il rapper nutre un profondo interesse per la musica classica, ma non solo. Adora infatti anche il jazz ed, ovviamente, il rap. Ha studiato al conservatorio, ed apprezza molti artisti italiani tra cui Jovanotti, Tiziano Ferro, e Max Pezzali. Il ragazzo fa uso dell’autotune, e si è dichiarato più volte favorevole al suo utilizzo.