Virologo Pregliasco | ‘Coprifuoco non sufficiente | misure troppo deboli’

A ‘Pomeriggio 5’ parla il virologo Pregliasco, che svela tutte le sue preoccupazioni e parla di come da solo il coprifuoco non sia sufficiente.

virologo Pregliasco coprifuoco
Coronavirus Italia per il virologo Pregliasco coprifuoco non sufficiente da solo Foto dal web

Intervenuto in diretta nel corso della puntata di martedì 20 ottobre 2020 di ‘Pomeriggio 5’, il virologo Pregliasco, che fa parte del corpo dei professori dell’Università degli Studi di Milano, dice la sua su quella che è la situazione Coronavirus Italia ad oggi.

LEGGI ANCHE –> Arcuri | ‘Raddoppieremo i tamponi | la scuola è il posto più sicuro’

“Alcune regioni come la Lombardia e la Campania hanno imposto il coprifuoco. Ma dato il livello molto alto di contagi raggiunto oggi dico che solo questo provvedimento non risulta sufficiente”. Per il virologo Pregliasco ci troviamo già da alcune settimane in una fase molto delicata. I ricoveri in terapia intensiva nei vari ospedali del Paese sono aumentati ed il numero tende a crescere sempre di più. Il tutto nonostante ci siano delle differenze ed anche dei punti di vantaggio ora, rispetto a quando ad inizio 2020 l’epidemia da Coronavirus investì l’Italia in maniera improvvisa.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

LEGGI ANCHE –> Nuovo Dpcm entro domenica, misure più rigide: stop agli spostamenti

Virologo Pregliasco: “Purtroppo alcune attività verranno duramente colpite”

Sempre Pregliasco parla del coprifuoco, che scatterà nelle ore notturne, come di “un segnale utile per farci capire quanto grave sia la malattia. Ne stavamo perdendo la percezione della gravità”. Poi molto importante sarà tenere sotto controllo la situazione in tutte le scuole di ogni ordine e grado. Purtroppo ci saranno delle ripercussioni negative su alcune attività commerciali. I ristoratori ad esempio risulteranno penalizzati. Ma Pregliasco sa bene che è importante intervenire in questo modo per cercare di rallentare il contagio, che da febbraio ad oggi non si è mai arrestato.

LEGGI ANCHE –> Il Ministro Speranza gela tutti: “Restate a casa, evitate uscite inutili”