Lutto enorme nel mondo della musica: morto all’improvviso Spencer Davis

Spencer Davis, mitico fondatore della band beat The Spencer Davis Group, è morto per un attacco cardiaco all’età di 81 anni.

È morto ieri, lunedì 19 ottobre, in California per un attacco cardiaco Spencer Davis, mitico fondatore della band beat The Spencer Davis Group. Aveva 81 anni e una lunga e brillante carriera artistica alle spalle.

Leggi anche –> Lutto nella Musica: è morto Paul Matters, storico componente degli AC/DC 

Leggi anche –> Morto Eddie Van Halen, lutto gravissimo nel mondo della musica 

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

L’ultimo saluto a Spencer Davis

Spencer Davis, all’anagrafe Spencer David Nelson Davies, era nato a Swansea, nel Galles meridionale, il 17 luglio 1939, ed è stato un importante musicista e polistrumentista, leader dello Spencer Davis Group, il gruppo da lui fondato nel 1963 a Birmingham e attivo fino al 1969, poi riunitosi brevemente nel periodo 1973-1974 e infine ricostituito con una nuova formazione nel 2006. Della formazione hanno fatto parte, negli anni più gloriosi, anche i fratelli Steve Winwood e Muff Winwood. Come colonna portante del gruppo, Davis è stato coautore di Gimme Some Lovin’, I’m a Man e altri brani di grande successo.

I brani dello Spencer Davis Group, influenzati dal sound Motown e dal R&B in generale, sono considerati dei veri e propri classici della musica beat. Il periodo di maggiore successo della band è coinciso con la metà degli anni ’60, con due singoli rimasti per molto tempo al primo posto della classifica britannica e tre album nella top ten. Il declino della notorietà del gruppo coincise con l’abbandono, nel 1967, dei fratelli Winwood (Steve formerà subito dopo un’altra storica band, i Traffic). E ora sono in molti a piangere, anche sui social, l’improvvisa scomparsa di Spencer Davis, grande uomo oltre che indimenticabile artista.

Leggi anche –> Lutto nella musica: morto Mark Stone, primo bassista dei Van Halen

EDS