Conte chiama Fedez e Ferragni: loro rilanciano l’appello – VIDEO

Telefonata inattesa, Giuseppe Conte chiama Fedez e Chiara Ferragni: loro rilanciano l’appello, il video del rapper.

fedez codacons

La telefonata che sicuramente non si aspettavano neanche loro è arrivata: il presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha infatti contattato ieri telefonicamente Chiara Ferragni e Fedez. Il premier ha fatto una richiesta esplicita ai Ferragnez, che sono tra gli influencer più noti in Italia, affinché loro per primi facessero un appello.

Leggi anche –> Influencer: 5 italiani tra i più ricchi al mondo – VIDEO

Fedez e Chiara Ferragni, in questi mesi, sono stati attivissimi nella battaglia contro il Coronavirus e per questo il presidente del Consiglio li ha scelti come testimonial. Si tratta di un fatto davvero inedito, ma a quanto pare il messaggio politico oggi passa anche attraverso la richiesta fatta dal premier ai Ferragnez.

Leggi anche: Eleonora Daniele attacca Chiara Ferragni: interviene Fedez

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

L’appello di Giuseppe Conte e la risposta di Fedez e Chiara Ferragni

“Dovete aiutarmi a far capire ai più giovani quanto sia importante l’uso della mascherina”, sarebbe stato l’appello del presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, alla coppia. A svelare l’accaduto in alcune Stories su Instagram è stato proprio Fedez: “Ieri abbiamo ricevuto una telefonata molto inaspettata. Siamo stati messi in contatto con il Presidente del Consiglio. Ha chiesto un aiuto da parte mia e di mia moglie”. I Ferragnez non sono rimasti impassibili e anzi hanno rilanciato l’appello del premier.

Fedez, in particolare, ha sottolineato: “Ci troviamo in una situazione molto molto delicata e l’Italia non si può permettere nella maniera più assoluta un nuovo lockdown. Il destino e il futuro dell’Italia è nelle mani della responsabilità individuale di ognuno di noi. Con un semplice gesto potremo evitare lo scenario tra i più brutti che abbiamo vissuto negli scorsi mesi. Mi raccomando ragazzi, utilizzate la mascherina”.