Ballando con le stelle, polemica furiosa Canino-Mussolini: “Meglio fascista che fr**io”

Ballando con le stelle, polemica furiosa Canino-Mussolini: “Meglio fascista che fr**io”. Il giudice dichiaratamente omosessuale pretende le scuse. 

Alessandra Mussolini

Si riaccende la polemica intorno ad Alessandra Mussolini. Fabio Canino si rivolge con pochissime parole alla concorrente ed ex parlamentare. Alberto Matano allora interviene e chiede come mai il giudice si rivolga in questo modo alla Mussolini.

A quel punto Fabio Canino esplode e spiega: “Io giudico il ballo. Ma dal punto di vista personale ho un’opinione pessima della signora Mussolini. Non posso accettare chi dice ‘Meglio fascista che frocio”. Il riferimento è a quanto accadde durante una puntata di Porta a Porta nella quale la nipote del Duce litigò con Vladimir Luxuria e rispondendo all’insulto “Fascista” disse per l’appunto la frase incriminata. Canino poi sollecita delle scuse da parte della Mussolini spiegando di essere pronto ad accettarle. Anche Selvaggia Lucarelli incalza Alessandra Mussolini.

L’ex parlamentare tentenna e dapprima spiega che in un momento così con la pandemia in atto e in un contesto di un programma di intrattenimento non le sembra il caso di rivangare il passato. Poi davanti alle insistenze cede. Alessandra Mussolini alla fine sollecitata da Canino, dalla Lucarelli e da Alberto Matano ammette a proposito di ciò che disse: “Frasi completamente sbagliate e fuori luogo”.