Vinicio Capossela è mai stato sposato? La verità sull’ex moglie

La vita privata di Vinicio Capossela un vero e proprio tabù, lui non ne parla mai, ma è mai stato sposato? La verità sull’ex moglie.

(Roberto Finizio/Getty Images)

Sicuramente è uno dei cantautori italiani più amati da un pubblico anagraficamente più maturo e cresciuto nel corso degli anni Novanta e Duemila con le sue canzoni. Si tratta di Vinicio Capossela, tedesco di nascita ma originario di Calitri, in Irpinia, il paese al quale è maggiormente legato.

Leggi anche: Vinicio Capossela, chi è: età, carriera, vita privata del cantautore

Pur essendo la sua musica non legata a confini geografici, infatti, è forte la presenza proprio della tradizione popolare del Sud Italia, ereditata dalla sua terra d’origine. Tanti sono i “passaggi” della sua lunga carriera: dai primi brani, molto spesso autobiografici, a quelli più recenti, nati dall’ascolto e dalla contaminazione con altre culture.

Leggi anche: Creuza de Ma per il nuovo ponte San Giorgio di Genova: testo, significato e dove si trovano

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

La verità sul matrimonio di Vinicio Capossela: è stato sposato oppure no?

Ben poco si sa in ogni caso della vita privata di Vinicio Capossela, che non è sposato ma a quanto pare lo è stato in passato. Siamo a metà anni Novanta, quelli di “Camera a sud”, che contiene Che coss’è l’amor, e di “Il ballo di San Vito”, disco contenente l’omonimo brano, che è forse il più noto della sua produzione. Tra il primo e il secondo degli album citati, ovvero il terzo e il quarto pubblicati, Vinicio Capossela avrebbe anche trovato il tempo di sposarsi. La moglie era una modella americana, ma durò poco, appena un paio di anni.

In un’intervista rilasciata ad Ernesto Assante su ‘Repubblica’, così il cantautore ricorda quel periodo: “Mi presi molti rischi e sfasciai tutto quello che avevo costruito fino ad allora. E questo perché ascoltai Jeff Buckley, lessi “Sulla strada”, distrussi un matrimonio, iniziai a frequentare Cinaski e Rastafari, cercai per una volta di essere giovane, nel momento in cui la gioventù è più feroce, il momento in cui sta morendo”. Di quel matrimonio fallimentare, Vinicio Capossela non ne ha parlato più, almeno pubblicamente.