Bus e auto travolti dalla frana, dramma maltempo nel Lazio

Maltempo in provincia di Frosinone, molteplici danni: allagamenti ovunque e frane, i Vigili del Fuoco continuano a lavorare.

Mattinata terribile quella di oggi a Picinisco, in provincia di Frosinone. L’ondata di maltempo delle ultime ore ha causato una frana, che ha sua volta ha causato il crollo di un ponte: un’automobile di passaggio è finita in acqua, ma per fortuna nessuno si è ferito e non ci sono dispersi. Il tempestivo intervento dei Vigili del Fuoco e dei Carabinieri della compagnia di Cassino sono stati fondamentali in tutto il cassinate, colpito da diversi allagamenti. Anche la Valcomino sta soffrendo per il maltempo: ad Atina è esondato il fiume Melfa, e durante la notte si è completamente allagato il Circolo Ippico. Tutto lo staff è dovuto intervenire per mettere in sicurezza i cavalli, dopo che i box si sono riempiti d’acqua. Stessa situazione anche nei campi di gara e di allenamento, dove il fiume ha scaricato le sue acque causando danni di migliaia di euro.

Potrebbe interessarti leggere anche –> Rimane bloccata nel cimitero e muore di ipotermia: “Colpa della polizia”

Maltempo in provincia di Frosinone, molteplici danni

Importanti disagi anche a Casalvieri, dove le forti raffiche di vento hanno scaraventato per aria ombrelloni ed arredi. A San Biagio Saracinisco un pullman Cotral diretto allo stabilimento FCA di Piedimonte San Germano è stato sommerso da una frana di fango e pietre. All’interno del mezzo si trovavano solo l’autista e un passeggero: il conducente è riuscito a rompere uno dei vetri del mezzo, permettendo anche al passeggero di mettersi in salvo. In loro soccorso si è fermato anche un automobilista di passaggio. Come se non bastasse, anche il fiume Rapido è esondato a Sant’Elia Fiumerapido, provocando disagi al centro del paese e non solo. A Cassino è stato chiuso il sottopasso che conduce all’ospedale Santa Scolastica, nel frattempo i Vigili del Fuoco continuano a lavorare per la messa in sicurezza di altri edifici allagati.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI!