Sesso con alunno | preside pagava studente minorenne per i rapporti

Faceva sesso con alunno minorenne, arrestato un uomo che ricopriva la carica di preside in due istituti scolastici in Abruzzo.

sesso con alunno Chieti
Preside arrestato per sesso con alunno dietro pagamento in provincia di Chieti Foto dal web

Gli agenti di Polizia della Squadra Mobile di Chieti, coordinati dalla Questura locale, hanno arrestato un insegnante colpevole di avere fatto sesso con un alunno. L’uomo ha 48 anni e ricopre la carica di preside in due istituti del posto.

LEGGI ANCHE –> Professore bacia alunna | succede a scuola | studente li fotografa

Nei suoi confronti è giunto un provvedimento di custodia cautelare ai domiciliari dopo che una indagine a suo carico compiuta dalle forze dell’ordine è culminata con la richiesta di arresto arrivata dal Gip in servizio al Tribunale de L’Aquila. Le accuse nei confronti del docente e dirigente scolastico sono molto gravi. In particolare spicca l’ipotesi di reato di avere incentivato ed organizzato prostituzione minorile. L’uomo è accusato di avere pagato uno studente minorenne in cambio di rapporti con lui. Il tutto esercitando anche degli abusi psicologici ed assumendo una posizione di dominio, sfruttando quella che era la sua carica di preside.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

LEGGI ANCHE –> Professoressa che abusa di una sua alunna | le due hanno 63 e 16 anni

Sesso con alunno, il docente e preside agiva in chat per soli uomini

I rapporti carnali illeciti sarebbero avvenuti tanto a scuola quanto in casa di questo individuo. E da quanto emerso in seguito alle indagini compiute dalle autorità, è risultato possibile anche ricostruire il modo in cui il 48enne riusciva a perpetrare i propri, biechi intenti. Questi infatti era solito frequentare delle chat per soli uomini e si concentrava in particolar modo sui minori.

LEGGI ANCHE –> Professoressa nei guai: mandava messaggi espliciti a studente minorenne

Si tratta dell’ennesimo episodio illegale che avviene in ambiente scolastico. E che riguarda anche in questa circostanza il coinvolgimento diretto di un soggetto circuito grazie anche alla sua minore età.