Lutto nel mondo della televisione: l’attrice Conchata Ferrell è morta

Il mondo della tv piange la scomparsa dell’attrice Conchata Ferrell, morta in seguito a complicazioni dovute ad un arresto cardiaco.

Attrice molto amata negli Stati Uniti e apprezzatissima anche in Italia per il ruolo di Berta nella sit-com della CBS ‘Due Uomini e mezzo’, Conchata Ferrell si è spenta nelle scorse ore a causa di complicazioni legate ad un arresto cardiaco. L’attrice aveva 77 anni e da qualche tempo soffriva di problemi di salute. Stando alla nota con la quale è stata annunciata la sua morte, è deceduta serenamente nel suo letto, con accanto i suoi familiari.

Leggi anche ->Lutto gravissimo nel cinema: morta l’attrice Annie Cordy

La notizia della scomparsa di Conchata ha lasciato un profondo dolore in Charlie Sheen, attore accanto al quale ha recitato per diversi anni proprio nella famosa sit-com: “Una donna gentile, una consumata professionista, un’amica genuina, una perdita scioccante”. Al messaggio di Charlie si è aggiunto poco dopo quello di Adam Sandler, il quale ha scritto: “Riposa in pace grande donna. Ci mancherai terribilmente. Sono vicino ai suoi familiari”.

Leggi anche ->Lutto nel Cinema: morta Margaret Nolan, storica Bond girl di Goldfinger

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Conchata Ferrell, chi era l’attrice deceduta

Conosciuta soprattutto per il ruolo di Berta, per il quale aveva ricevuto due nomination agli Emmy come miglior attrice non protagonista, Conchata ha avuto una carriera lunga e fortunata durante la quale ha recitato in film e serie tv di successo. La ricordiamo al cinema per i ruoli in ‘Erin Brockovich‘, ‘Edward Mani di Forbice‘ e ‘Quinto Potere‘, ma anche per le partecipazioni in serie di successo come E.R. Medici in prima linea e più di recente nella serie ‘The Ranch’.

Sopravvissuta ad entrambe le figlie, morte entrambe in giovanissima età, l’attrice ha accusato problemi di salute a partire dal dicembre 2019. A causa di una diffusa debolezza è stata portata in ospedale, dove si è scoperto che aveva contratto un’infezione al fegato che si era diffusa nel sangue. L’attrice è rimasta in terapia intensiva per settimane ed è uscita dall’ospedale solo nel gennaio scorso.