Coronavirus, nuovo studio: “Chi si ammala rischia di perdere l’udito”

Un paziente in Gran Bretagna ha perso l’udito dall’orecchio sinistro dopo aver contratto il Coronavirus, e lo ha potuto recuperare solo parzialmente con una cura a base di corticosteroidi. 

L’infezione da Coronavirus può comportate la perdita dell’udito, improvvisa e permanente. A rivelarlo è lo studio del primo caso clinico pubblicato sul BMJ Case Reports (British medical journal) da Foteini Stefania Koumpa dell’University College London. Un 45enne che è stato ricoverato per Covid, anche in terapia intensiva, ha perso l’udito dall’orecchio sinistro e lo ha potuto recuperare solo parzialmente con una cura a base di corticosteroidi.

Leggi anche –> Cristiano Ronaldo torna in Italia: è positivo al Coronavirus 

Leggi anche –> Fabio Fognini, periodo no: è anche positivo al Coronavirus 

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Gli “effetti collaterali” del Coronavirus

Il paziente in questione è stato trattato nel reparto di otorinolaringoiatria con i farmaci necessari per arginare la patologia mentre si trovava ricoverato in un altro reparto per problemi respiratori. Trattato con remdesivir, steroidi per via endovenosa e trasfusioni di sangue, era pian piano migliorato e infine è stato dimesso. Solo qualche giorno dopo aveva accusato i sintomi di ipoacusia a un orecchio.

Il fastidio, manifestatosi inizialmente con un ronzio all’orecchio sinistro, poco dopo si è trasformato in perdita completa dell’udito. Dopo una cura con compresse di steroidi, il paziente è leggermente migliorato. E i medici sono giunti alla conclusione che l’origine poteva essere l’infezione da Coronavirus. Finora si contano pochissimi precedenti di perdita dell’udito correlata al virus, ma c’è da dire che molti casi non sono stati segnalati. L’ipotesi è che il virus agisca infettando le cellule dell’orecchio intermedio, simili a quelle del tessuto polmonare, noto bersaglio del virus.

Leggi anche –> Coronavirus, ipotesi lockdown a Natale: “Resettare il sistema”

Leggi anche –> Coronavirus, presidente Uefa Ceferin: “Euro2020 si giocherà” 

EDS

Gestione cookie