Coronavirus, presidente Uefa Ceferin: “Euro2020 si giocherà”

Aleksander Ceferin, presidente della Uefa, è tornato a parlare al sito tedesco Sportschau.de per quanto riguarda Euro2020

Novità importanti per quanto riguarda Euro2020, che si sarebbero dovuti giocati lo scorso giugno e che sono in programma la prossima estate. Così Aleksander Ceferin, presidente della Uefa, ha rilasciato un’intervista al sito tedesco Sportschau.de: “Per il momento, stiamo pianificando EURO2020 esattamente come vogliamo. Se mi avessi chiesto a febbraio se fossi stato pronto ad affrontare una pandemia che blocca il mondo, ti avrei preso per un pazzo. Ora siamo preparati, siamo più intelligenti e più forti dell’anno scorso: tutto può succedere e noi lo sappiamo ormai”.

Potrebbe interessarti leggere anche –> Juventus Napoli, parla il presidente Preziosi: “Spettacolo indegno”

Coronavirus, presidente Uefa Ceferin sulla presenza dei tifosi

Inoltre, lo stesso presidente UEFA ha aggiunto novità importanti per quanto riguarda la presenza o meno dei tifosi: “Stiamo pensando a vari soluzioni: sia senza tifosi o con il 30%, 50%, 70%. In teoria potremmo organizzare EURO 2020 in dodici, undici, dieci, tre paesi o anche solo uno”. Infine, Ceferin ha parlato dell’Europeo itinerante: “Possiamo farlo, se vogliamo. Simbolicamente è molto carina, ma per noi non è facile, non solo per la pandemia. Ora è una grande sfida, ma sono certo che l’Europeo si giocherà il prossimo anno”. Una lettura completa della situazione in corso per l’emergenza Coronavirus.

Ceferin