Bimbo di 2 anni resta incastrato nella tenda, muore impiccato

Un bambino di due anni è morto impiccato mentre giocava con la tenda nel salotto di casa sua. A scoprirlo la madre 26enne.

Il piccolo Cobie Grimshaw è morto nel salotto di casa sua a Looe, in Coronovaglia, mentre giocava saltando sul divano: a fare la drammatica scoperta per prima è stata la mamma, una giovane di 26 anni, che si era allontanata dal piccolo solo per pochi minuti. Era andata in cucina a preparare un the caldo e quando è tornata ha visto il bambino coricato sul divano, immobile. Inizialmente ha pensato che il figlio di fosse addormentato, ma quando si è avvicinata ha visto che intorno al collo aveva una corda. Dopo l’incidente sono state avviate delle indagini, ma alla fine la polizia ha archiviato il caso come incidente domestico.

Potrebbe interessarti leggere anche –> Morto il piccolo Nick, al centro di una battaglia per tenerlo in vita

Bimbo di 2 anni muore nel salotto di casa sua, racconto drammatico

bambino precipita dalla finestra

Secondo la stampa locale il bambino stava saltando sul divano, quando è scivolato restando incastrato nella cordicella per tirare su e giù le tende. Dopo aver chiamato i soccorsi medici la mamma del piccolo ha chiamato il vicino di casa, che in attesa dell’ambulanza ha praticato le manovre di rianimazione sul bambino. Cobie è rimasto per tre giorni in terapia intensiva, ma non ce l’ha fatta. “Mi è stato detto che il suo cervello si era gonfiato e che probabilmente non ce l’avrebbe fatta. È stato tenuto attaccato a un ventilatore fino al 7 aprile, quando è deceduto”, ha raccontato la madre. Secondo i medici il bimbo è morto per un arresto cardiaco dovuto allo strangolamento.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI!

bambino precipita dalla finestra