Catania, tenta di soffocare il figlio di sei mesi: un video lo smaschera, arrestato

Un uomo di 35 anni è stato arrestato per aver provato a soffocare il figlio di appena sei mesi. L’uomo è stato scoperto grazie ad un video diventato virale.

 

A Catania un uomo di 35 anni è stato messo agli arresti domiciliari dopo che le forze dell’ordine lo hanno identificato con il protagonista di un video diventato virale. Nel terribile filmato si vedeva l’uomo mentre tentava di soffocare il figlio di appena sei mesi. Il video, si è scoperto in seguito, era stato registrato dalla madre del piccolo, una ragazza di 22 anni, per documentare la violenza del compagno. A denunciare l’accaduto è stata una donna estranea alla coppia, che ha mostrato ai Carabinieri le immagini spiegando di aver ricevuto il video da sua figlia, che a sua volte lo aveva ricevuto da un’amica. Dopo aver indagato sulla veridicità del filmato e identificato l’autore del gesto, i carabinieri hanno imposto all’uomo gli arresti domiciliari.

Potrebbe interessarti leggere anche –> Cadavere murato | Donna fece uccidere uomo che la lasciò

Catania, 35enne soffoca il figlio neonato: arrestato grazie al video virale

I Carabinieri hanno spiegato di aver trovato l’abitazione della coppia in scarse condizioni igieniche e senza corrente elettrica. Parlando con i vicini di casa hanno scoperto che la donna e i due bambini venivano spesso sentiti piangere e urlare, vittime degli improvvisi e frequenti scoppi d’ira del padre. Anche i parenti hanno confermato il comportamento, ammettendo che il 35enne fa spesso uso di sostanze stupefacenti. Il protagonista di questa vicenda ha anche un’altra figlia, avuta con la precedente fidanzata, su cui ha perso la responsabilità genitoriale nel 2018: non potendo contare nemmeno sulla madre, la bambina è stata affidata agli zii materni.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI!