Enrico Montesano senza mascherina: “Sto rispettando la legge”

L’attore comico Enrico Montesano viene fermato da 2 agenti in borghese senza mascherina e recrimina: “Sto rispettando la legge”.

(screenshot video)

Il comico Enrico Montesano prosegue la sua battaglia contro la mascherina all’aperto. Una battaglia che lo aveva portato anche a sostenere la manifestazione di Piazza San Giovanni di sabato 10 ottobre. Secondo lui, come aveva spiegato, si tratta di un provvedimento inutile. Aveva anche giustificato le proprie parole.

Leggi anche: Mascherine obbligatorie all’aperto nel Lazio: Proietti contro Montesano

“La trovo una cosa completamente inutile, solo terrorizzante, per tenere alto il livello di terrore: anzi, credo che sia dannosa”, aveva affermato. Poi ancora: “Sono in aumento le dermatosi intorno alla bocca, a causa della copertura della mascherina. Io quando entro in un posto angusto per rispetto la metto, ci mancherebbe, ma possibilmente rimango fuori dal negozio o dal luogo chiuso”.

Leggi anche: Enrico Montesano | ‘Mascherina e medici della tv spesso dannosi’

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

L’affronto di Enrico Montesano contro due agenti: “Ecco perché non metto la mascherina”

Oggi il comico è stato bloccato dalla polizia a Roma, in compagnia di sua moglie: le immagini dell’agenzia Dire lo mostrano mentre si giustifica del fatto che non indossa la mascherina sul viso. Infatti, due agenti in borghese lo affrontano, mentre si allontana dal sit-in a sostegno della liberazione di Chico Forti, e gli intimano di indossare la mascherina. Lui legge un foglio, poi commenta: “Io la mascherina non la porto, perché la legge impone di andare in giro a volto scoperto”.

In realtà, appena viene fermato dai due agenti, l’attore comico indossa subito la mascherina, soltanto successivamente prima se la toglie dicendo: “Non riesco a respirare io”. Quindi sbotta: “Questo è un obbligo di un decreto ministeriale che è inferiore a una legge”. L’attore prosegue nell’interloquire con gli agenti in borghese, parlando anche di “sequestro di persona”, poi alla fine si allontana accompagnato dalla moglie, che per la cronaca la mascherina non l’ha mai indossata.

Enrico Montesano Coronavirus