Andrea Cogoni muore a 34 anni poco prima della nascita della figlia

Il giovane Andrea Cogoni è morto a 34 anni in seguito ad un tragico incidente stradale avvenuto dopo che ha lasciato la moglie in ospedale.

Domenica notte, sulla statale 197, quella che collega Villanovafranca e Las Plassas, si è verificato un incidente stradale letale. Tra le due vittime c’è anche Andrea Cogoni, giovane padre di 34 anni che qualche ora più tardi avrebbe accolto la sua secondagenita. Secondo quanto rivelato dal quotidiano locale ‘Unione Sarda‘, infatti, l’uomo aveva appena lasciato la moglie all’ospedale San Gavino Monreale perché prossima al parto e stava facendo ritorno a casa.

Leggi anche ->Incidente stradale | terribile scontro in centro abitato | grave 30enne

L’uomo non era potuto rimanere nella struttura per via delle regole anti covid e dunque stava facendo ritorno nel proprio appartamento, in attesa che la moglie partorisse. Purtroppo, però, a casa non ci è mai arrivato. Per cause ancora al vaglio degli inquirenti, infatti, la sua auto si è scontrata frontalmente con quella di un uomo, Nicola Ghiani (37 anni, di Guasila), che viaggiava in direzione opposta.

Leggi anche ->Incidente stradale | Giada sbalzata dalla moto muore in un dirupo

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Andrea Cogoni muore un’ora prima della nascita della figlia

L’urto tra le due vetture è stato di una violenza devastante. Entrambi gli automobilisti sono rimasti incastrati all’interno dell’abitacolo ed hanno perso conoscenza. All’arrivo dei soccorritori, purtroppo, nessuno dei due era sopravvissuto all’impatto. I paramedici giunti sul luogo del sinistro, infatti, hanno potuto solamente constatarne il decesso. A rendere la tragedia ancora più straziante c’è il fatto che un’ora dopo il decesso di Andrea Cogoni, la moglie ha dato alla luce la loro seconda figlia. Quello che doveva essere il giorno più felice della giovane coppia sarda (a pari merito con quello in cui è nato il primo figlio), si è tramutato in una tragedia che segnerà per sempre la vita della moglie e dei figli di Andrea.