Mamma insegnante impicca il figlio di 4 anni con le sue calze

Lyubov Melnikova, un’insegnante di inglese in una scuola di Pushkino, vicino a Mosca, in Russia, e mamma di Ivan, è stata arrestata con l’accusa di aver ucciso il piccolo. 

Una mamma di quattro figli è stata arrestata con l’accusa di aver ucciso il figlio più piccolo, mentre il papà e le due sorelle erano fuori a fare jogging. Lyubov Melnikova si sarebbe rifiutata di far entrare in casa, nella città russa di Pushkino, vicino a Mosca, il marito e le figlie al loro ritorno. Secondo quanto riportano fonti locali la donna, 43 anni, lavora come insegnante in una scuola locale, e avrebbe usato le sue calze per impiccare il figlioletto.

Leggi anche –> La mamma ammette: “Ho guardato il mio uomo massacrare mio figlio” 

Leggi anche–> Mamma maltratta i figli piccoli: condanna ridotta perché lasciata dal marito

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

L’atroce delitto della mamma russa

Lyubov Melnikova ha detto alle figlie, di 13 e 14 anni, di aspettare in strada mentre il marito, Vasily Melniko, è entrato in casa e ha trovato il figlio morto. L’uomo ha chiamato i servizi di emergenza e ha cercato di rianimare il bambino mentre aspettava che arrivassero. Sua moglie “è rimasta inchiodata sul posto” e “non ha saputo spiegare nulla”, fa sapere Life in Russia.

Come detto Melnikova, che ha anche un altro figlio di 19 anni, è stata arrestata e ora dovrà rispondere della terribile accusa. Le forze dell’ordine russe hanno rilasciato una comunicato sull’incidente: “Il dipartimento investigativo della città di Pushkino, nella regione di Mosca, ha arrestato un residente locale, 43 anni, sospettato di aver ucciso suo figlio di quattro anni”.

Leggi anche–> Uccide la figlia neonata con 100 colpi di cacciavite e ne abbandona il corpo

Leggi anche–> Torino, padre uccide il figlio di 11 anni poi si suicida: il messaggio su Fb prima della tragedia

EDS