Rovigo, il dramma di Beatrice, uccisa da un tumore a soli 8 anni

Lo scorso venerdì sera la piccola Beatrice ha perso la sua battaglia contro un male terribile, lasciando incredula e disperata l’intera comunità di Villadose, in provincia di Rovigo, dove viveva con la sua famiglia. 

La piccola Beatrice Stellin non ce l’ha fatta. A soli 8 anni è stata uccisa da un tumore che da qualche anno stava divorando il suo gracile corpo. Ha lottato con tutte le sue forze, fino all’ultimo, al fianco della mamma Elena, del papà Simone Stellin e dell’amatissimo fratellino gemello Gabriele, ma il male terribile ha avuto la meglio. Lo scorso venerdì sera, intorno alle 20, la bimba si è spenta in casa sua lasciando incredula e disperata l’intera comunità di Villadose, in provincia di Rovigo, dove viveva con la sua famiglia.

Leggi anche –> Bambina tumore | la piccola Vittoria uccisa a soli 5 anni da male rarissimo

Leggi anche –> Mamma “fiuta” il cancro della figlia: pochi giorni dopo arriva la terribile diagnosi

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI 

La lotta di Beatrice contro il tumore incurabile

La piccola Beatrice avrebbe compiuto 8 anni il prossimo dicembre: frequentava la classe terza della scuola primaria a Villadose e tutti la ricordano come una bambina d’oro e con una gran voglia di vivere. Nonostante la gravissima malattia che l’aveva colpita come un fulmine a ciel sereno, era riuscita ad andare a scuola, aveva rivisto i suoi compagni e le insegnanti. Proprio quando si era riappropriata della sua normalità, così preziosa per lei, il tumore si è ripresentato ancora più aggressivo di prima. La comunità locale si era stretta in un abbraccio ideale alla famiglia, organizzando ferventi veglie di preghiera nella chiesa di Canale, affidandosi alla fede. Ma il male, purtroppo, ha avuto la meglio.

Leggi anche –> Eleonora combatte il cancro a 8 anni, l’appello del papà: “Aiutateci” 

EDS

terapia intensiva