Dan Brown in tribunale, l’accusa della moglie: “Sperperato tutto in amanti”

L’ex moglie di Dan Brown è su tutte le furie. Il noto scrittore “ha sperperato i nostri soldi con le amanti”, dice, puntando il dito sui “regali folli”. 

Dan Brown sulla graticola. Il famoso autore del Codice Da Vinci è stato citato in giudizio dalla sua ex moglie, Blythe Brown, che lo accusa infatti di aver adottato una “condotta illecita e vergognosa” negli ultimi anni del loro burrascoso matrimonio. Nello specifico, lo scrittore di bestseller (più di 200 milioni di copie vendute) avrebbe “segretamente sottratto” ingenti somme di denaro “per condurre sordide relazioni extraconiugali” con “diverse donne”, tra cui una parrucchiera e un’addestratrice di cavalli olandese.

Leggi anche –> Putin amante | ‘lei è sparita dopo avergli dato due gemelli’ 

Leggi anche –> Marito tradito | la sua vendetta contro moglie ed amante è orribile

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI 

L’inferno coniugale di Dan Brown

Dan Brown, a detta della sua ex moglie, non avrebbe badato a spese, elargendo regali faraonici alle tante presunte amanti. I fondi dei beni comuni sarebbero stati usati tra l’altro per donare un cavallo del valore di 345.000 dollari (avete letto bene) e una macchina nuova, oltre a un camion per il trasporto di equini e i lavori di ristrutturazione dell’appartamento dell’addestratrice con cui avrebbe avuto una relazione.

Non è tutto. Il Don Giovanni dalla penna d’oro se la sarebbe spassata anche con “un funzionario politico” e con la sua personal trainer, occultando nel frattempo i nuovi progetti di Blythe Brown basati sui romanzi che la coppia aveva “creato insieme”. Lo scrittore, dal canto suo, ha replicato sostenendo che tutte le affermazioni dell’ex moglie siano false. Spetterà ora a un giudice stabilire chi dei due ha ragione. Di tutti i thriller di Dan Brown, questo è forse il più avvincente… ma non per lui.

EDS