Tommaso Zorzi: “Il mio ex mi ha picchiato e nessuno mi ha difeso”

Tommaso Zorzi confida a Stefania Orlando un episodio del suo passato che lo fa stare male: quando è stato picchiato dal suo ex.

In queste settimane abbiamo visto Tommaso Zorzi a scherzare e provocare gli altri. Ha dato l’impressione di essere una persona che vuole far prevalere il lato positivo delle cose che gli capitano nella vita. Abbiamo anche assistito al suo lato litigioso, specie quando in casa c’era Franceska Pepe, sua principale rivale all’interno della casa. Finora, però, non avevamo assistito al lato profondo di questo influencer che giorno dopo giorno sta conquistando sempre più fan.

Leggi anche ->GF Vip, Massimiliano Morra gay? Resa dei conti con Adua Del Vesco e Tommaso Zorzi

Un assaggio della complessità della sua vita lo abbiamo percepito da un momento di confidenza con Stefania Orlando. Il ragazzo si è ricordato di un episodio del passato che aveva cercato di rimuovere e che fino a quel momento era riuscito a cancellare. Una vicenda brutta, che gli ha segnato la vita e della quale preferisce non parlare con nessuno. A quanto pare qualche anno fa, mentre si trovava a New York ha avuto una lite con il suo fidanzato di allora. Una lite che è finita con un pestaggio poco fuori da un locale.

Leggi anche ->Grande Fratello Vip: lite furiosa tra Tommaso Zorzi e Francesco Oppini

Tommaso Zorzi: “Il mio ex mi ha picchiato e nessuno ha fatto nulla”

L’influencer non scende molto nei dettagli ed il suo racconto per sua stessa ammissione è pieno di lacune, perché il ricordo stesso è confuso: “Se penso a quell’atto in se non riesco a mettere in ordine gli eventi, è come se io avessi voluto rimuovere. So dire cosa è successo ma non quanto è durato”. Tommaso spiega di non aver reagito all’aggressione: “Io non riesco a reagire, non ho mai reagito con la violenza”. Ricorda anche che nonostante fosse sanguinante, nessuno lo ha aiutato: “Nessuno faceva niente. Nessuno mi ha difeso. I taxi non mi caricavano, ero una maschera di sangue”.