Milo Manara, chi è: età, carriera, vita privata del fumettista italiano

Milo Manara è uno dei più noti e apprezzati fumettisti italiani. Ecco tutto quel che c’è da sapere su di lui. 

Milo Manara è un celebre fumettista, conosciuto e apprezzato anche all’estero: nel corso della sua lunga e brillante carriera ha realizzato un’infinità di disegni e opere che hanno fatto il giro del mondo. Conosciamolo più da vicino.

Leggi anche –> Adrian, Milo Manara prende le distanze: “Non l’ho disegnato”

Leggi anche –> Gipi, chi è: vero nome, carriera e curiosità sul fumettista e regista

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

L’identikit di Milo Manara

Maurilio Manara, per tutti Milo, è nato a Luson, in provincia di Bolzano, il 12 settembre 1945, sotto il segno della Vergine, ma è cresciuto a Verona, città in cui vive tuttora. Si è appassionato sin da piccolo di tutto ciò che riguarda l’arte e il disegno, tanto da voler frequentare il liceo artistico. Dopo essersi diplomato, ha deciso di iscriversi all’università alla facoltà di Architettura, dove però non è riuscito a terminare gli studi.

Milo Manara ha cercato di farsi strada come fumettista non solo nella sua Verona, ma anche a Milano. All’inizio però tutte le sue proposte venivano rifiutate a causa della sua mancanza esperienza lavorativa. Prima di cimentarsi come fumettista, ha anche tentato di approdare nel mondo della pittura senza ottenere risultati. Il Nostro però ha perseverato e grazie a un suo amico è riuscito a ottenere un aggancio con un editore con cui ha finalmente realizzato il suo primo lavoro. Nel 1968 Manara compare per la prima volta come autore di opere erotico-poliziesche.

E’ stato quello l’inizio di una lunga e brillante carriera lavorativa che lo ha portato a diventare il fumettista di successo che è oggi. Noto principalmente per le sue opere erotiche, Manara ha collaborato con Il Corriere dei Ragazzi, Mondadori, Corrier Boy e tantissimi personaggi pubblici. Senza dimenticare che ha scatenato l’ira della Chiesa quando, nel 2011, ha pubblicato sul Fatto Quotidiano un’opera in cui è presente Papa Giovanni Paolo II circondato da angeli nudi di sesso femminile in pose provocanti. Negli anni, grazie alla comunicazione digitale, si è affermato anche come autore di molte campagne pubblicitarie online.

Negli ultimi tempi Manara ha fatto parlare di sé soprattutto per aver ideato “Caravaggio, la tavolozza e la spada”, una biografia del Caravaggio con cui ha ottenuto un clamoroso successo. È anche l’artista che ha disegnato la statua di Brigitte Bardot inaugurata nel 2017 a Saint Tropez e il disegnatore di Adrian, il noto cartoon di Adriano Celentano.

Leggi anche –> Makkox, chi è: vero nome, carriera e curiosità sul fumettista 

Leggi anche –> Zerocalcare, chi è: vero nome, carriera e curiosità sul fumettista 

EDS