La Battaglia dei Sessi: chi era il campione di tennis Bobby Riggs

La sfida di tennis denominata La Battaglia dei Sessi del 1973: chi era il campione di tennis Bobby Riggs.

(screenshot video)

Bobby Riggs è stato un campione di tennis americano meglio conosciuto per aver affrontato la star femminile Billie Jean King nella “Battaglia dei Sessi” del 1973. Divenne il tennista dilettante numero 1 al mondo dopo aver vinto i titoli di singolo, doppio e doppio misto a Wimbledon nel 1939, e in seguito vinse tre campionati statunitensi nel singolare.

Leggi anche –> Martina Trevisan, giovane tennista sconfigge anoressia e diventa campionessa

Ma tutti lo ricordano soprattutto per quell’incontro denominato la “Battaglia dei Sessi”. Nato il 25 febbraio 1918 a Los Angeles, in California, Bobby Riggs era figlio di un ministro e ha iniziato a giocare a tennis all’età di 11 anni. Subito ha fatto capire che la sua classe era cristallina e in tutta la California era tra i giovani più promettenti in questo sport.

Leggi anche –> Stadi aperti | parla Spadafora | si comincia col tennis a Roma

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI!

Bobby Riggs, leggenda del tennis sconfitto da una donna

Nel 1935 vinse il titolo statunitense juniores e l’anno successivo vinse il campionato statunitense su terra battuta. Tra i primi 10 giocatori dilettanti nel 1937, Riggs raggiunse la sua prima finale del Grande Slam agli Open di Francia del 1939. Lo stesso anno, dominò Wimbledon: successivamente Riggs ha affermato di aver scommesso su se stesso come vincitore di tutti e tre gli eventi, guadagnando una vincita di oltre 100mila dollari.

Diventato professionista in quel periodo, perse tre anni fondamentali della sua carriera perché prestava servizio militare nella Marina degli Stati Uniti, ma successivamente tornò al tennis giocato. Nel 1967, è stato inserito nella International Tennis Hall of Fame. Sei anni dopo, sfidò Margaret Court, la giocatrice femminile più quotata, sconfiggendola. Successivamente, fu Billie Jean King, un’altra campionessa e nota sostenitrice dei diritti delle donne, ad accettare la sfida. Il 20 settembre 1973, più di 30.000 fan si presentarono allo Houston Astrodome e altri 90 milioni si sintonizzarono in televisione per guardare la “Battaglia dei sessi”. La campionessa 29enne riuscì a sconfiggere agevolmente l’avversario di quasi 30 anni più anziano.