Bambina uccisa | il patrigno le sfonda il cranio e la mamma lo copre

Fa discutere il caso di una bambina uccisa da un giovane violento, fidanzato della madre. Ed anche la condotta della donna è controversa.

bambina uccisa
Processo in corso per il caso di una bambina uccisa Foto dal web

Un ragazzo ha ucciso una bambina di un anno in un orribile attacco dopo che sua madre era stata avvertita che non era sicuro lasciare il bambino con lui. A compiere questo infanticidio, secondo l’accusa, è stato il 22enne Jamie Chadwick. La piccola vittima è Oriana Crilly-Cifrova, figlia della 20enne fidanzata Chelsea. Il fatto è avvenuto nei pressi di Manchester, in Inghilterra.

LEGGI ANCHE –> Bambino chiuso in gabbia | accanto a lui un boa e diversi ratti

Due sono i colpi inferti con violenza alla piccola con un oggetto contundente direttamente alla testa, e che hanno causato la morte della bambina uccisa con efferatezza. Il decesso è avvenuto in ospedale dopo una notte di ricovero. In tribunale tanto il 22enne quanto la donna hanno respinto ogni accusa nei loro confronti. Tra l’altro sul giovane già pendevano delle accuse di maltrattamento nei confronti della piccola vittima. L’autopsia alla quale la povera Oriana è stata sottoposta aveva portato all’emergere di diverse fratture del cranio. Il papà biologico della bambina uccisa fa sapere di avere detto a Chelsea di ritenere Chadwick pericoloso per la sua figlioletta.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

LEGGI ANCHE –> Bambino precipita dalla finestra | aveva 7 anni | interrogata la madre

Bambina uccisa, cosa è accaduto

Ma la donna lo ha sempre ignorato in questo. Il fatto risale a dicembre del 2019. I servizi sociali poi hanno accusato la donna di avere coperto il compagno violento. Il tutto sarebbe avvenuto una mattina in cui la ragazza aveva dovuto lasciare la figlia al compagno, per nulla contratto di questo. In un impeto di rabbia dovuto al fatto che la bambina piangeva di continuo, lui le ha fracassato la testa. Si è poi giustificato dicendo che la piccola era caduta per le scale. Lei invece aveva mentito alle autorità dicendo a Chadwick di nascondersi e di non farsi vedere.

LEGGI ANCHE –> Bambino morto | ingoia ventosa e finisce soffocato | aveva 10 mesi

La madre ha confessato di avere mentito

Le accuse precedenti di maltrattamento su minore avrebbero potuto creargli dei problemi. In tribunale è emersa quindi anche questa condotta menzognera da parte della mamma della bambina uccisa. Una analisi approfondita ha dimostrato l’incompatibilità delle lesioni alla testa della bimba con una eventuale caduta dalle scale. Infine la mamma ha ammesso di avere mentito. Il pubblico ministero ha anche accertato che i due giovani fidanzati erano soliti consumare sostanze stupefacenti ed alcolici. Adesso il 22enne è in carcere mentre la 20 è libera su cauzione. Il processo nei loro confronti continua.

LEGGI ANCHE –> Uomo lancia bambino di due anni dalla finestra, vicini sotto shock