Militare americano investito a Sigonella, ricompensa per notizie sul pirata

Un militare americano è stato ucciso da un pirata della strada. E’ stata offerta una ricompensa di mille euro per chi lo riuscirà a trovare.

Il 26 luglio del 2020 intorno alle 3:20 della notte un giovane militare statunitense di 22 anni, in forza alla US NAS di Sigonella, ha perso la vita. Il giovane è stato investito da un veicolo che non si è fermato dopo l’incidente.

LEGGI ANCHE -> Incidente in motocicletta a Montalbano, muore il giovane Mario Rocco Santoro

LEGGI ANCHE -> Incidente al supermercato | commessa schiacciata da scaffali crollati

L’incidente è avvenuto in prossimità del Lido Jolly e Discus Dance e Night Club al numero 85 su Viale Kenney, a Catania. Ha perso la vita un marinaio, investito da un automobilista non ancora identificato, che non si è fermato a prestare soccorso. La Naval Criminal Investigate Services (NCIS) ha pubblicato un volantino d’appello sulla pagina Facebook del NAS di Sigonella per sollecitare chiunque abbia delle informazioni sul decesso del marine californiano Arturo Rivera.

LEGGI ANCHE -> Incidente stradale | schianto tremendo causa 2 morti e 7 feriti | FOTO

Si cerca il pirata della strada che ha ucciso Arturo Rivera

Sul volantino del NAS di Sigonella vengono offerti mille euro di ricompensa per “chiunque fornisca indicazioni in grado di identificare il veicolo coinvolto“. Si può chiamare la centrale operativa della Polizia municipale di Catania, che indaga sull’incidente coordinata dalla locale Procura, oppure si possono dare informazioni facendo una segnalazione anonima scaricando l’app ‘NCIS Tips‘ o sul sito internet www.ncis.navy.mil.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI!

Arturo Rivera era in servizio alla base militare di Sigonella da otto mesi quando è stato investito mortalmente sul lungomare della Plaia di Catania mentre, dopo essere uscito da una discoteca, si dirigeva verso la sua automobile.