Roy Biasi, sindaco della Lega in Calabria: chi è e cosa fa

L’ascesa di Roy Biasi, sindaco della Lega in Calabria: chi è e cosa fa il nuovo primo cittadino di Taurianova.

(screenshot video)

Si chiama Rocco Biasi, per tutti Roy, professione avvocato, e nei ballottaggi di oggi ha vinto le elezioni a Taurianova, comune di poco più di 15mila abitanti alle porte di Reggio Calabria, diventando così il primo sindaco della Lega. Nulla di nuovo: il corso imposto al partito dalla leadership di Matteo Salvini guarda anche al Sud.

Leggi anche –> Ballottaggi amministrative: tutti i risultati del voto di oggi

Il risultato eccezionale è che la Lega, con oltre il 18% dei consensi, è risultato essere il primo partito del comune, e inoltre si presentava in autonomia rispetto al centrodestra, appoggiata soltanto da due liste civiche. Oggi Roy Biasi ha totalizzato 4.137 preferenze, attestandosi sul 59,18%. Fabio Sciontisindaco uscente ed esponente dem, si è fermato 2.854 voti.

Leggi anche –> Elezioni, Alessandro Di Battista all’attacco: “M5S in crisi d’identità”

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Un sindaco della Lega in Calabria: l’ascesa di Roy Biasi

Elezioni Europee

Davvero importante il distacco con cui il neo sindaco è stato eletto. “Realizziamo Insieme la Taurianova che sogniamo!”, il suo slogan in campagna elettorale, che alla fine della contesa è risultato vincente. Per Roy Biasi non è la prima volta da primo cittadino: è stato già sindaco per 10 anni consecutivi e questa sarà per lui la quarta elezione a sindaco. Nel 2015, si era candidato risultando sconfitto proprio da Fabio Scionti.

Ci ha riprovato quest’anno, proprio contro il candidato di centrosinistra, ma soprattutto contro quelli che a livello nazionale sono i suoi alleati di centrodestra. La Lega gli ha dato il pieno appoggio e lo ha sostenuto in una campagna elettorale dura, che si è rivelata vincente, con quasi il 60% dei voti che è stato conquistato al ballottaggio. “L’usato sicuro”, come è stato definito da qualche portale locale, ha quindi avuto la meglio.

Elezioni Regionali